La rivista Mate diventa un’app interattiva (sviluppata dalla startup Applix)

Sviluppata da Applix arriva la digital edition di Mate, il mensile che permette di scoprire che dietro ogni cosa che facciamo nella nostra vita quotidiana c’è sempre la matematica

mate-rivista

Così Mate diventa digitale

Centauria ha scelto di pubblicare Mate anche in versione digitale «perché – dice la casa editrice – il pubblico dei lettori della testata ha grande consuetudine con tablet e smartphone, per la comodità dell’abbonamento che l’app consente e per la varietà di contenuti multimediali che possono arricchire, e arricchiranno, la digital edition di Mate». Grazie a Viewerplus, la soluzione di digital publishing di Applix, è possibile fruire in modo unico della rivista interagendo con i contenuti che ogni mese offrono al lettore interessanti spunti e curiosità sul mondo della matematica.

L’app di Mate comprende una newsstand del mensile che permette l’acquisto dei numeri singolarmente o tramite abbonamento e ogni mese si arricchisce di una nuova uscita con contenuti speciali che trasformano la rivista in un’esperienza di lettura interattiva grazie a video, immagini e contenuti web. L’app è disponibile per smatphone e tablet sugli store iOS e Android, per poter leggere in mobilità, ovunque ci si trovi.

«La determinazione della direzione marketing di Centauria e la straordinaria flessibilità della piattaforma Viewerplus hanno consentito la realizzazione della digital edition della rivista Mate in pochissimi giorni», dichiara Jean-Claude Dubuis, Business Developer di Applix.

Da Fabbri Editori a Centauria

Centauria è “l’erede” della storia imprenditoriale iniziata nel 1947 dalla Fratelli Fabbri Editori. Offre una vasta gamma di opere collezionabili che spaziano tra formazione, cultura, hobby e intrattenimento. Forte di un ricco catalogo e di anni di esperienza professionale, oltre a Mate pubblica i periodici Peppa Pig, Paw Patrol, Ben & Holly, tutti magazine con straordinari risultati nel target bambini, e Detto Fatto, legata alla trasmissione televisiva Rai condotta da Caterina Balivo.

Road to #SIOS17 | Musement: ecco come quattro italiani hanno ripensato al modo di fare vacanza

Tre amici e un’intuizione geniale: storia della startup italiana che ripensa le esperienze di viaggio. In attesa del nuovo StartupItalia! Open Summit di dicembre 2017 intervista a Claudio Bellinzona di Musement, una delle dieci startup finaliste dell’ultimo SIOS

La nuova sneaker di Vivobarefoot è fatta solo con le alghe

L’azienda britannica è pronta a lanciare sul mercato delle calzature anfibie in collaborazione con Bloom Foam. Sono le prime al mondo prodotte a partire dalla vegetazione delle acque inquinate

NotPetya: quando un solo malware è responsabile di miliardi di perdite. I numeri rivelati dalle aziende

I dati pubblicati delle aziende nei rapporti periodici forniscono informazioni sull’impatto del malware. Il gigante del trasporto e della logistica, AP Moller-Maersk, ha annunciato che l’attacco ha causato perdite per almeno 200 milioni di dollari