5 app per la prova di fisica e matematica consigliate da uno startupper d’eccezione

Una guida con le app più utili per prepararsi in vista della seconda prova di fisica e matematica. E superarla senza ansia

Tremi all’idea di affrontare la seconda prova di matematica? Niente paura, anche questa volta la tecnologia può venirti in soccorso. Sono cinque le app che ti aiutano a prepararti nel migliore dei modi. A offrirci qualche consiglio uno startupper d’eccezione Antonio Giarrusso, 27 anni, campano emigrato in UK, è l’autore è l’ideatore di iMathematics, app da 3,5 milioni di download in tutto il mondo. Oggi guida Mobixee, azienda specializzata nella creazione di app educative. Ecco i suoi 5 consigli.

Antonio Giarrusso

 1. PhotoMath

Basta prendere un libro o un quaderno con un’operazione da risolvere (frazioni, decimali, sistemi di equazioni di primo e secondo grado, logaritmi…) scattare una foto con il tuo smartphone e magicamente vedere il risultato comporsi sotto i propri occhi. Non solo, l’app permette anche di apprendere le varie fasi che sono servite per arrivare alla soluzione.  Disponibile per Android, IOSVe ne abbiamo parlato qui .

photomath

2. Math 42

Come avere un insegnante sul telefono. L’app ti offre consigli e suggerimenti su come risolvere un problema (frazioni, sistemi di equazioni, derivate, integrali…), mostrandoti le soluzioni in una successione dettagliata di step da seguire. Con la feature “training & tests” ti dà poi la possibilità di esercitarti e condividere i risultati con i tuoi amici via social. Disponibile la versione per iOS.

math42

 

3. Wolfram|Alpha

È una sorta di Wikipedia interattiva pensata per chi studia scienze matematiche o fisiche. Il software è in grado è in grado di riconoscere qualunque espressione o equazione e risolverla (con grafici, soluzioni e formule).  Ti aiuta a risolvere derivate, integrali, equazioni differenziali, trovare i grafici di funzioni, limiti, serie. successioni… Disponibile a pagamento sia per iOS che per Android.

wolframAlpha

 

4. iMatematica

L’app di Giarrusso si comporta come un assistente di matematica personale che ti aiuta a ripetere formule, teoremi, definizioni, esercitarti con le calcolatrice interattive, risolvere esercizi con alcuni strumenti come calcolatrice avanzata, approssima frazioni e risolutore di equazioni di secondo grado. Disponibile una versione free  e una pro (con più formule ed argomenti e quiz).  Su iOS e Android.

iMatematica

5. iFisica

L’app ti offre un formulario suddiviso per sezioni che puoi consultare rapidamente. Moti, forze ed equilibrio, dinamica, lavoro ed energia, gas e liquidi, temperature e calore, termodinamica, alcuni degli argomenti che potrai ripetere per non sfigurare. Anche qui una versione free e una a pagamento. Disponibile su iOS e Android.iFisica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Missione VITA, Paolo Nespoli torna nello spazio

L’astronauta italiano sarà per la terza volta in orbita attorno alla Terra, per la seconda volta ospite della Stazione Spaziale Internazionale. Il suo compito a bordo della ISS sarà svolgere esperimenti di fisiologia e biochimica per studiare il comportamento della vita nello spazio

Google, Facebook e marketing digitale: così il turismo in Portogallo fa numeri e dà lavoro

Visibilità nelle ricerche online e offerte personalizzate. Ecco come il Paese lusitano ha fatto delle proprie bellezze un business, con un fatturato 2016 di 11 miliardi (e 40 mila posti di lavoro in oltre 4 mila aziende)

Un robot subacqueo ha ispezionato i reattori di Fukushima

Per analizzare l’entità dei danni del terremoto del 2011 nella centrale nucleare di Fukushima, gli scienziati stanno usando un piccolo robot a forma di pesce che ha restituito le prime immagini del reattore

Questa startup di Wylab trova borse di studio per atleti | Usa College Sport

Selezionare borse di studio per atleti nelle università statunitensi, questa la mission del progetto di Deljan Bregasi: «Abbiamo relazioni con 2000 diverse università e possiamo comunicare con migliaia di allenatori di 14 sport diversi»

Come rapire Martina, 5 anni, usando i dati su Facebook. Il video da 200mila visualizzazioni in 24 ore

Matteo Flora ha dimostrato com’è possibile che un profilo Facebook creato dai genitori a una bambina possa rivelare dati preziosi utilizzabili come un’arma da un rapitore. Il video è diventato virale in poche ore