Chi vuole vincere la Singularity University alla NASA? Qui come partecipare

E’ aperto il Global Solutions Program 2016, concorso per progetti a forte impatto innovativo e sociale: la miglior idea vince 35 mila dollari e 10 settimane di formazione alla Singularity University nel NASA Research Park in California

Una borsa di studio da 35 mila dollari per partecipare al Global Solutions Program 2016 (GSP2016) della Singularity University, presso il NASA Research Park a Moffett Field in California. Questo è il premio in palio alla Global Impact Competition 2016, il concorso dedicato a prodotti o servizi che “migliorano la vita grazie all’innovazione e alla tecnologia”. Chi si qualificherà primo alla Competition, che scade il 15 marzo, avrà l’opportunità di andare alla NASA per un programma di 10 settimane durante le quali darà visibilità al suo progetto e verrà in contatto con tecnologie e persone della Singularity University.

singularity university

Progetti ricercati

Per vincere, l’idea deve “aumentare il benessere, la felicità, la salute, l’istruzione, la sicurezza, le opportunità per il futuro di almeno 3 milioni di persone in Italia nei prossimi 3 anni, facendo leva sull’innovazione e sull’uso della tecnologia”, stando a quanto dice il bando. La soluzione, inoltre, deve essere “realizzabile nel concreto e scalabile come dimensioni, con potenzialità di avere un impatto a livello nazionale, continentale, o globale, deve essere di innovazione sostenibile, che quindi contribuisce a soddisfare bisogni umani fondamentali senza causare problemi nel futuro”. I candidati, per partecipare, dovranno avere almeno 21 anni compiuti entro l’inizio del GSP2016, la residenza in Italia e un’ottima conoscenza della lingua inglese. Per candidarsi si può compila il form online con i dati e materiali in inglese, secondo il bando.

Calendario

Il materiale inviato verrà valutato da una commissione di esperti, composta di alumni di Singularity University, imprenditori ed altri esperti. Si può presentare la candidatura dal 15 febbraio 2016 fino al 15 marzo, 2016. La selezione dei progetti finalisti avverrà entro il 22 Marzo 2016. Dopo il 22 Marzo, se sarete tra i finalisti, potreste essere contattato o convocato per approfondimenti. L’evento di premiazione si terrà il 1 aprile a Milano.

Premi

La borsa di studio di 35 mila dollari copre tutte le spese di partecipazione al GSP2016, cioè le docenze e i materiali di studio, il vitto e l’alloggio presso il NASA Research Park, nonché il volo di andata e ritorno in classe economica tra l’Italia e gli Stati Uniti. Non include invece assicurazioni e copertura sanitaria. Saranno assegnati premi anche per i progetti che si classificheranno al secondo e al terzo posto nella selezione, che non sono una borsa di studio ma supporto per la realizzazione del proprio progetto.

Cos’è il Global Solutions Program

Il Global Solutions Program è un programma interdisciplinare intensivo della durata di 10 settimane che riunisce leader imprenditoriali ed accademici provenienti da tutto il mondo impegnati a sviluppare soluzioni volte a risolvere le più grandi sfide dell’umanità. Lo svolgimento dell’edizione 2016 del GSP Singularity University è previsto per il periodo dal 18 giugno al 28 agosto di quest’anno. I migliori progetti verranno segnalati al Singularity University Lab Accelerator, con la possibilità di proseguire nel loro approfondimento e la loro trasformazione in startup in un periodo ulteriore di 8 settimane in California.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

La Singularity University arriva a Milano: la scuola per super cervelli si espande fuori dalla Silicon Valley

Il centro californiano per i geni dell’innovazione ha lanciato un programma di espansione globale e c’è anche l’Italia: da gennaio, a Milano, ci saranno corsi mensili gratuiti targati Singularity

Chi ha scoperto l’acqua su Marte? Uno studente che ascolta metal (e porta pure l’orecchino)

Si chiama Lujendra Ojha, ha 25 anni, suona la chitarra elettrica, ed è un appassionato di death metal. La prima volta che ha notato i solchi dove scorre l’acqua su Marte aveva solo 21 anni

NASA’s Eye, ecco l’app per osservare lo spazio con gli occhi dell’agenzia spaziale

La piattaforma permette di guardare (e studiare) da vicino il sistema solare, con tutte le sue stelle e pianeti: basta scaricare le app per Mac e PC all’interno del sito

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito