Redazione

Giu 30, 2016

Redazione

Giu 30, 2016

Dalla Bocconi un premio da 35 mila euro per le migliori startup

Fino al 30 settembre è possibile partecipare al Bocconi Startup Day Award: 3 le categorie del premio, in palio 35 mila euro e percorsi di mentoring

Il Bocconi Startup Day Award, una delle iniziative dell’Università a sostegno dell’imprenditorialità, giunge alla seconda edizione. Con il premio l’Università Bocconi, in partnership con Citi Foundation, vuole individuare, studiare, sostenere con formazione manageriale e premiare le startup più promettenti del panorama italiano. Attraverso una giuria internazionale, saranno assegnati premi in denaro per un totale di 35.000 euro, la possibilità di partecipare a corsi di formazione manageriale e la redazione di un case-study internazionale a cura di SDA Bocconi School of Management. Il bando per il Bocconi Startup Day Award è aperto fino al 30 settembre 2016: le startup finaliste saranno annunciate il 3 novembre, mentre il premio sarà assegnato nel corso del Bocconi Startup Day del 22 novembre.

bocconi1

L’Award, al quale possono partecipare tutte le imprese costituite in Italia dopo l’1 gennaio 2011, è suddiviso in tre categorie:

  • Un premio alla migliore startup in assoluto (partecipazione di un socio a uno dei master della SDA Bocconi School of Management dedicati all’imprenditorialità; riconoscimento economico di 15.000 euro; redazione del case-study).
  • Un premio alla migliore startup nel campo dell’innovazione sociale (partecipazione di un socio al Master SDA Bocconi in Imprenditorialità e strategia aziendale; riconoscimento economico di 10.000 euro).
  • Un premio alla migliore millennial startup, scelta tra i team under 30 (partecipazione di un socio al Master SDA Bocconi in Imprenditorialità e strategia aziendale; riconoscimento economico di 10.000 euro).

“Con l’Award vogliamo premiare gli elementi fondamentali delle startup di successo: la bontà delle idee imprenditoriali, la capacità di creare imprese innovative e le competenze del management team”, afferma il prorettore per l’internazionalizzazione e responsabile dell’iniziativa, Stefano Caselli. I criteri di valutazione saranno l’innovatività della business idea e i risultati raggiunti in tre aree: fattibilità e competitività (business model, equilibrio economico-finanziario e redditività), scalabilità (replicabilità in diverse aree geografiche e segmenti di mercato) e ricadute occupazionali. Bocconi Startup Day è un’iniziativa realizzata in partnership con Citi Foundation e la collaborazione di Aifi (Associazione italiana del private equity, venture capital e private debt), Iag (Italian angels for growth), Bocconi Alumni Association, Economia & Management, Speed Mi Up e SDA Bocconi School of Management.