Da Accenture un hackathon che guarda a Expo 2020: in palio 15K, posti in azienda e il viaggio a Dubai

Si svolgerà il 26 e 27 novembre in 8 città del mondo: a Roma la tappa italiana, iscrizioni aperte fino a martedì 22

Giovani talenti da tutto il mondo, laureati e laureandi nei settori del design e del marketing si sfideranno nel primo hackathon internazionale organizzato da Accenture i prossimi 26 e 27 novembre. Otto le città dove si svolgerà la maratona di idee, che avrà come tema “Connect. Collaborate. Create” dal tema centrale di Expo 2020 “Connecting Minds. Creating the Future”: RomaLondraMadridAmsterdamDortmundPragaIstanbul e Dubai.

dubai-2020

Premi e termini di partecipazione

L’Accenture Digital Connected Hackathon ha l’obiettivo di innescare la collaborazione tra talenti, per creare progetti di innovazione sociale che contribuiscano a realizzare un futuro più sostenibile. Il premio, del valore complessivo di 15 mila euro, sarà assegnato ai tre migliori progetti di ogni città e, tra questi, la giuria internazionale decreterà i vincitori assoluti.

Inoltre, Expo 2020 Dubai assegnerà al team vincitore assoluto la possibilità di presentare il progetto agli organizzatori di Expo 2020.

I singoli partecipanti che si distingueranno per capacità di teamwork, problem solving e orientamento agli obiettivi e i cui profili risulteranno in linea con il piano di recruiting di Accenture nei paesi partecipanti, potranno essere selezionati per opportunità di stage o assunzione nell’area Digital o in una delle altre aree di business dell’azienda. In Italia, l’Accenture Digital Hackathon si terrà presso la sede Accenture di RomaPiazzale dell’Industria n.40, nei giorni 26 e 27 novembre. L’iscrizione all’Hackathon è gratuita e aperta fino al 22 novembre sul sito: accenture.it/DigitalHackathonConnected

I temi dell’hackathon

I partecipanti si sfideranno sui tre temi al centro dell’Esposizione universale che si svolgerà a Dubai nel 2020:

  • Opportunity: per aumentare l’accesso al lavoro e ridurre il digital divide
  • Mobility: per eliminare le barriere fisiche e tecnologiche che impediscono un flusso produttivo di beni, persone e idee e migliorare la gestione delle emergenze
  • Sustainability: per promuovere stili di vita sostenibili e sensibilizzare circa gli impatti del cambiamento climatico

Ogni team dovrà realizzare prototipi di applicazioni scalabili e replicabili, utilizzando tecnologie innovative quali Internet of ThingsAnalyticsIntelligenza ArtificialeRealtà aumentata e virtualeblockchain. L’Accenture Digital Hackathon è aperto sia a team di giovani talenti (da 3 a 5 componenti), sia a singoli partecipanti. Durate la sfida, ogni sede sarà collegata virtualmente e i momenti di lavoro si alterneranno a momenti di gioco – come gli “hackgames” – e di approfondimento, come i “Live talks”, lezioni tenute da esperti del mondo digitale.

 

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia