Google lancia un corso gratuito per capire l’intelligenza artificiale

Il corso in “deep learning”, si rivolge a studenti di programmazione informatica che vogliono migliorare nel settore dell’apprendimento delle macchine. Tenuto dagli ingegneri Google, è gratuito e dura 3 mesi

Come fa l’app Photos di Google a riconoscere automaticamente a chi appartengono i volti nelle immagini? Per mostrare come funzionano molti dei suoi tool, il motore di ricerca più usato al mondo ha lanciato un corso online gratuito in inglese per studenti di informatica. Argomento: il deep learning, ovvero la tecnica di apprendimento delle macchine. Il corso è disponibile sulla piattaforma di education Udacity, dura 3 mesi per 6 ore a settimana. Obiettivo delle lezioni è introdurre gli studenti si vantaggi del deep learning e dell’intelligenza artificiale, e predisporli per costruire i proprio modelli di apprendimento. Inoltre, alla fine del corso, gli studenti sapranno anche usare TensorFlow, il software di deep learning open sources che Google usa in alcuni prodotti. Ai partecipanti è richiesta un’esperienza di un paio d’anni in programmazione (Python).

Larson-Google-Logo1-1200-630-03175114

Che cosa è il deep Learning

L’apprendimento delle macchine è uno dei settori che stanno crescendo più in fretta. Il corso cerca di far luce sulle varie applicazioni del deep learning, e di trasmettere delle competenze per sviluppare dei sistemi che apprendano da serie di dati. Obiettivo è far vedere agli studenti il funzionamento delle reti neurali e della memoria. Inoltre saranno introdotti a TensorFlow attraverso progetti e compiti.

Requisiti per partecipare

Il livello del corso è intermedio-avanzato: per questo gli studenti devono essere in possesso di alcune caratteristiche. Prima di tutto è richiesta un’esperienza di almeno due anni nella programmazione con Python, Git e GitHub, poi sono necessarie delle conoscenze di base nell’apprendimento delle macchie, in statistical, algebra e calcolo. Il corso si addice a chiunque svolga attività come analista dati, o studi materie inerenti all’intelligenza artificiale e al machine learning.

Ti potrebbe interessare anche

10 tecniche per imparare meglio

Il New Scientist ha raccolto una serie di consigli per studiare in modo efficace e ricordare le cose più a lungo. Uno su tutti: allenare la forza di volontà ed evitare l’autocommiserazione

7 app indispensabili per gli studenti internazionali

Che siate in partenza per un corso di lingua estivo, o che stiate preparando un trasferimento più lungo, come l’Erasmus, queste app vi saranno di grande aiuto

Bemacs, la nuova laurea Bocconi che unisce l’analisi dati a digital economy e social media

L’Università Bocconi di Milano ha lanciato la Bachelor of Science in Economics, Management and Computer Science (Bemacs), corso di laurea in inglese per i manager del futuro

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti