La versione completa di Minecraft Education Edition arriva in Italia il 1 novembre

Dopo aver rilasciato la versione beta e raccolto i feedback di 15 mila studenti e insegnanti, Microsoft lancia anche in Italia la versione completa dell’edizione di Minecraft dedicata alle scuole

Dal 1 novembre Minecraft: Education Edition sarà disponibile nella sua versione completa anche in Italia. Dopo aver lanciato in estate l’edizione beta, per permettere a insegnanti e studenti di provare l’esperienza del gioco che insegna a programmare, dal mese di novembre sarà rilasciata la versione completa con le nuove funzionalità di “classroom mode” e gli aggiornamenti grafici. Agli inizi di settembre, il vice president worldwide education di Microsoft, Anthony Salcito, aveva incontrato il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini e stretto un accordo per portare la versione scolastica di Minecraft in tutte le scuole.

minecraft-education-edition-03-700x393

Gli insegnanti che conoscono già il programma e vogliono avere un “assaggio” di Minecraft: Education Edition in anteprima possono provarlo gratuitamente nella versione early access fino al 1 novembre. Chi invece non ha mai aperto Minecraft e vuole saperne di più su come applicare questo software alla didattica può visitare il sito education.minecraft.net dove, con il programma Minecraft Mentors, si possono esplorare vari tipi di lezioni.

Da giugno più di 15.000 studenti ed insegnanti hanno avuto l’opportunità di provare la versione edu di Minecraft e inviare i propri feedback a Microsoft che te ne ha tenuto conto nel momento in cui ha inserito le nuove funzionalità, come Classroom: in questa modalità si possono vedere la mappa di Minecraft e la lista di tutti gli studenti nel mondo, e sperimentare la chat per scambiarsi informazioni. Il Classroom Mode è stato creato per gli insegnanti che vogliono osservare i progressi dei propri studenti, senza necessariamente essere parte del gioco. Nella versione completa, inoltre, ci sarà una nuova interfaccia utente.

@carlottabalena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le 6 startup finaliste di .itCup Registro 2017

Dalle 110 candidature arrivate per la sesta edizione della .itCup organizzata dal Registro.it sono stati selezionati i progetti innovativi che parteciperanno alla .itCup School a Pisa. E che il 26 ottobre saranno in finale a Roma

Negli Stati Uniti arriva il primo avvocato-robot al mondo. Ed è gratuito

Il robot, che si chiama DoNotPay, in realtà è un’intelligenza artificiale in forma di chatbot e offre consulenza gratuita a chi non può permettersi un legale in carne e ossa. Nei due anni di sperimentazione ha contestato 375mila multe per il parcheggio

McDonald’s firma una linea di abbigliamento e la consegna a casa con UberEats

La famosa catena di fast food ha pensato per il 26 luglio a una campagna per celebrare il Global Delivery Day: in quella data chi ordinerà con UberEats si verà recapitare a casa un articolo con riferimento al marchio del Big Mac

I vincitori della prima edizione: “Siamo cresciuti grazie a Start To Be Circular”

Grazie alla call di Fondazione Bracco la startup Orthoponics ha acquisito le giuste competenze per conquistare il mercato. Scadenza il 3 di novembre. In palio un premio del valore di 10.000 euro e l’ingresso nell’incubatore SpeedMiUp

Botnet, Microsoft combatte Fancy Bear in tribunale

Per fronteggiare l’offensiva cibernetica che si presume giunga dalla Russia, a Redmond hanno scelto un’arma non convenzionale. I cyber-criminali sono colpiti a suon di carte bollate, e la loro botnet smantellata in tribunale