Le 12 migliori università tech del mondo

Ogni anno Times Higher Education stila la classifica dei migliori atenei in ambito scientifico-tecnologico al mondo. Ecco quali università hanno conquistato il podio per il 2015

C’è l’università dove è stata testata per la prima volta la rete internet, e quella dove Albert Einstein lavorò e insegnò. C’è l’ateneo dove è stata scoperta la struttura del DNA e il dipartimento che ha inventato la bomba atomica. Quali sono le università scientifiche migliori al mondo? Se state per scegliere l’università e siete interessati a studiare all’estero, ve lo starete domandando. Times Higher Education stila ogni anno la classifica delle università migliori al mondo. Di seguito la scaletta con le migliori 12 università in ambito scientifico-tecnologico.

massachusetts-institute-of-technology-image-3

Massachusetts Institute of Technology

 1. Massachusetts Institute of Technology (MIT)

In 150 anni, il MIT ha prodotto oltre 70 premi Nobel, 8 dei quali sono attuali membri della facoltà di Tecnologia. Nel campus Charles River studiano circa 10 mila studenti, dislocati tra le facoltà di architettura, ingegneria, scienza, tecnologie e scienze sociali. Alcuni dei laboratori del Mit? Il Center for Cancer Research, il Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory, il Center for International Studies, il Media Laboratory (noto come Media Lab). Il Computer Science and Artificial Intelligence Laboratory (detto CSAIL) deriva dall’unione, avvenuta nel 2003, fra l’Artificial Intelligence Laboratory e il Laboratory for Computer Science (il vecchio Project MAC). Lo CSAIL ospita, tra l’altro, il W3C, ossia il World Wide Web Consortium, fondato da Tim Berners-Lee.

1675181

Massachusetts Institute of Technology (MIT)

2. Stanford University

Fondata nel 1891 da Leland Stanford in memoria di suo figlio, che morì a 16 anni, si pensa che sia l’università più selettiva degli Usa dopo Harvard, accettando il 7% delle domande. E’ vicinissima alla città di Palo Alto, quindi in piena Silicon Valley: molti dei suoi studenti, infatti, sono stati i  fondatori delle più grandi società hi-tech. Qualche esempio? Sono usciti da Standford Larry Page e Sergey Brin, i fondatori di Google, e l’amministratore delegato di Yahoo Marissa Mayer.

intro_about

Stanford University

3. California Institute of Technology

La California Institute of Technology (Caltech) a Pasadena, conta 31 premi Nobel tra i suoi ex alunni. Gestisce il Jet Propulsion Laboratory (JPL) per la Nasa, e una rete di osservatori astronomici. Questa università è così famosa per le sue facoltà scientifiche che gli sceneggiatori della sitcom The Big Bang Theory hanno voluto che i quattro protagonisti, che sono dei genii, lavorassero qui.

Beckman_Institute-1

California Institute of Technology

4. Princeton University

Sono passati da qui ben 30 premi Nobel. Nel suo dipartimento di matematica insegnò Albert Einstein negli anni ‘30, e dal 1994 il celebre John Forbes Nash, il matematico che formulò, tra l’altro, la teoria dei giochi. Nella Biblioteca dell’università sono presenti tre racconti inediti (The Ocean Full of Bowling Bowls, Birthday Boy e Paula) di J.D. Salinger.

Princeton-University-3094BB80

Princeton University

5. University of Cambridge

Venne fondata nel 1209 da alcuni studenti dell’Università di Oxford (la più antica del Regno Unito) dopo essere fuggiti da Oxford a seguito di una lite. In questa università furono scoperte, tra le altre cose, la struttura del DNA da Francis Crick e James Watson, i principi della dinamica, da parte di Newton, l’idrogeno, da Henry Cavendish, l’elettrone da Joseph John Thomson.

oxbridge-1_2012609b

University of Cambridge

6. Imperial College London

Nell’Imperial ci sono quattro facoltà: medicina, scienze, ingegneria e business. Il nome originale dell’Imperial College London è The Imperial College of Science, Technology and Medicine. Il College faceva in precedenza parte dell’Università di Londra, ma è diventato indipendente l’8 luglio 2007, nel centesimo anniversario della fondazione.

Campus_SouthKen--tojpeg_1417716288807_x2

Imperial College London

7. University of Oxford

L’Università di Oxford è il più antico ateneo del Regno Unito. Quattro re inglesi, 47 premi Nobel, 26 primi ministri inglesi, almeno 30 leader mondiali, 12 santi e un Papa sono passati da qui. Si crede che la vita da college sia stata inventata proprio nell’università di Oxford nel 13esimo secolo.

background-taxation-march1

University of Oxford

8. ETH Zürich – Swiss Federal Institute of Technology Zurich

Il Politecnico federale di Zurigo (ufficialmente Eidgenössische Technische Hochschule Zürich, da cui la sigla ETH Zürich), è stato fondato nel 1855. Albert Einstein ha preso qui il suo diploma nel 1901, ma sono circa una ventina i premi Nobel che sono passati per queste aule.

ETH-Zurich-Swiss-Federal-Institute-of-Technology-20

ETH Zürich – Swiss Federal Institute of Technology Zurich

9. University of California, Los Angeles (UCLA)

L’Università della California (University of California, conosciuta come UCLA) è stata istituita nel 1919 dalla trasformazione di un precedente istituto di educazione superiore, la State Normal School, fondato nel 1882 per formare gli insegnanti. L’UCLA è stato uno dei due nodi tra cui venne attivata Arpanet, la prima rete di computer al mondo, il 21 novembre 1969 (l’altro era al Douglas Engelbart Lab allo Stanford Research Institute, a Menlo Park). Il dottorando Vinton Cerf, che poi ricevette anche il Premio Turing, lavorò ad Arpanet. Sarà attivo successivamente anche con Bob Kahn nella stesura di A Protocol for Packet Network Intercommunication che porrà le basi per il successivo sviluppo dello stack TCP/IP.

survey_ucla

University of California, Los Angeles (UCLA)

10. University of California, Berkeley

Qui fu identificata la vitamina E e il virus della poliomielite, e molti altri elementi, tra cui il Plutonio. L’Università della California Berkeley (conosciuta anche come UC Berkeley, Berkeley o anche solo Cal) è la più antica tra le dieci Università della California.  Il dipartimento di fisica di Berkeley ebbe un ruolo chiave nello sviluppo della bomba atomica durante la seconda guerra mondiale e della bomba ad idrogeno poco dopo. Dagli anni ’40 Università gestisce i due principali laboratori di armi nucleari degli Stati Uniti. Sono passati da qui 72 premi Nobel, 18 Premi Turing, e 11 Premi Pulitzer.

Berkeley_glade_afternoon-2

University of California, Berkeley

11. Georgia Institute of Technology (Georgia Tech)

Inizialmente c’era un’unica facoltà: ingegneria meccanica. Poi nel 1901 l’offerta formativa si ampliò anche a ingegneria elettrica, civile e chimica. Studiò qui Jimmy Carter, ex presidente degli Stati Uniti d’America e Premio Nobel per la pace. Molti astronauti e amministratori della Nasa hanno studiato e lavorato al Georgia Tech, come il comandante dell’Apollo 16 John Young, che camminò sulla luna. Krishna Bharat sviluppò qui il sistema di Google News, mentre l’architetto Michael Arad progettò il World Trade Center Memorial per New York City, dopo la strage dell’11 settembre.

tech-tower

Georgia Institute of Technology (Georgia Tech)

12. École Polytechnique Fédérale de Lausanne

Il Politecnico Federale di Losanna (Svizzera) è stato fondato nel 1969. Oggi il “parco scientifico” del Politecnico è la casa di circa 7 mila studenti e 3 mila professori e imprenditori, raggruppati in varie scuole e istituti di ricerca. In questo ateneo si sta realizzando il Solar Impulse, un aeroplano autosufficiente grazie all’alimentazione a energia solare. Questo progetto dovrebbe permettere di circumnavigare il globo in 20-25 giorni senza scalo.

epfl

École Polytechnique Fédérale de Lausanne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

“Ecco perché i miei ‘Esami’ fanno così ridere da diventare web series”

La parola a Edoardo Ferrario, creatore di “Esami”, una delle web series più cliccate su internet. Che spiega perché, oggi, il web funziona di più della tv

234mila docenti porteranno l’Europa tra i banchi di scuola

Il MIUR, il Governo e il Parlamento Europeo hanno siglato un accordo per intensificare le ore dedicate all’educazione civica e all’Europa nelle scuole

7 app indispensabili per gli studenti internazionali

Che siate in partenza per un corso di lingua estivo, o che stiate preparando un trasferimento più lungo, come l’Erasmus, queste app vi saranno di grande aiuto

Arriva dal vino la pelle naturale che non sfrutta gli animali

WineLeather è vegetale al cento per cento ed è ricavata dalla vinaccia. L’idea sviluppata da Gianpiero Tessitore e Francesco Merlino rappresenta un’occasione di rilancio per il settore conciario italiano all’insegna della sostenibilità e del cruelty-free

Più bike sharing, meno stazioni di parcheggio. Shike, il progetto di MugStudio (SocialFare)

Andrea Tommei e Andrea Cantore hanno sviluppato un progetto di bike sharing innovativo, che permette ai cittadini di non servirsi delle classiche stazioni. Shike è tra le 5 aziende selezionate per Foundamenta#3, il programma di accelerazione per startup a impatto sociale