Ecco le migliori università europee del 2016: solo un’italiana nella top 50

Times Higher Education ha pubblicato la classifica mondiale delle migliori università al mondo. In Europa i paesi che hanno gli atenei migliori sono Regno Unito e Germania

E’ stata pubblicata la classifica delle migliori università del mondo secondo Times Higher Education, che ogni anno si occupa di valutare gli atenei sulla base di vari criteri: ambiente di apprendimento, ricerca, l’influenza nel mondo accademico, la prospettiva internazionale, trasferimento di saperi sul mondo del lavoro. Ai primi dieci posti figurano per la maggior parte università americane, ma ci sono anche le inglesi e l’Istituto di Tecnologia di Zurigo. L’Europa è rappresentata in classifica soprattutto dal Regno Unito, che è il paese europeo che conta il maggior numero di atenei in classifica (sono 46). 

Leggi anche: Le 12 migliori università tech del mondo

università

Normale di Pisa: la sola nella top 50

L’unica università italiana a piazzarsi tra le prime 50 posizioni tra le migliori università europee è la Scuola Normale Superiore di Pisa che, nel ranking globale, è al numero 112. Tutte le altre università nostrane si posizionano oltre il posto 180. Il Regno Unito, invece, è il paese europeo dove, a quanto pare, si studia meglio: la seconda migliore università del mondo è l’University of Oxford, la quarta è l’ateneo di Cambridge, l’ottava è l’Imperial College di Londra (e sono nei primi 3 posti della top 10 europea).

In Regno Unito e Germania si studia meglio

La Germania è il secondo paese più rappresentato nella classifica delle migliori atenei europei: ha 36 università in classifica, un terzo delle quali nella top 50. La LMU di Monaco è al 10 posto nella classifica europea e al numero 29 di quella mondiale. Gli altri paesi che riescono meglio in Europa sono gli scandinavi, con Svezia e Finlandia in testa: il Karolinska Institute svedese è al nono posto europeo, mentre l’Università di Helsinki è nella top 30.

TOP 10 europea

1. Università di Oxford

2. University di Cambridge

3. Imperial College di Londra

4. ETH Zurich – Swiss Federal Institute of Technology Zurich

5. University College di Londra

6. London School of Economics

7. Università di Edimburgo

8. King’s College di Londra

9. Karolinska Institute di Svezia

10. LMU Monaco

TOP 10 mondiale

1. California Institute of Technology

2. Università di Oxford

3. Stanford University

4. University di Cambridge

5. Massachusetts Institute of Technology

6. Harvard University

7. Princeton University

8.  Imperial College di Londra

9. ETH Zurich – Swiss Federal Institute of Technology Zurich

10. University of Chicago

Un Commento a “Ecco le migliori università europee del 2016: solo un’italiana nella top 50”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

“Alzate la voce, cambiate il mondo”: i 5 punti chiave del discorso di Tim Cook alla Bocconi

Tim Cook, Ceo Apple, è intervenuto all’apertura dell’anno accademico dell’università Bocconi di Milano. I suoi consigli agli studenti: dare peso alle differenze, consolidare il lavoro di squadra, e applicare i propri valori sul lavoro. Con un’attenzione particolare al cambiamento climatico

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito