Come creare ambienti digitali, atelier creativi e fablab: il workshop di Intel e Miur per i prof

Il 22 aprile a Roma c’è una giornata di formazione organizzata da Intel e dal Miur per la formazione di animatori digitali e dirigenti scolastici su come realizzare attività di laboratorio digitale

Intel Italia Education ha organizzato una giornata di formazione con il ministero dell’Istruzione ed altri attori nel campo della formazione, dedicata a insegnanti e animatori digitali su come realizzare attività laboratoriali. Durante la giornata sono previsti numerosi workshop su temi come il BYOD, robotica in classe, lezioni con minecraft, atelier creativi e altri argomenti. La giornata è gratuita ma occorre prenotarsi su Event Brite. L’appuntamento è per il 22 aprile, presso Explora, Museo Dei Bambini, in via Flaminia, 82 a Roma. Al termine della giornata verrà rilasciato l’attestato di partecipazione firmato da USR Lazio e valido per l’esonero dal servizio.

Leggi anche: Tutto il Piano Nazionale Scuola Digitale spiegato in 35 punti

Illustration of hands holding hi tech devices. Vector set of fla

Il Miur, attraverso il Piano Nazionale Scuola Digitale, sta investendo molto per potenziare le attività laboratoriali nelle scuole e in particolare per la costruzione di: spazi alternativi per l’apprendimento, laboratori mobili, e aule aumentate. Ha istituito la figura dell’animatore digitale per avere in ogni scuola una figura di riferimento che possa gestire e organizzare le attività di cambiamento degli spazi e delle attività, ed ha recentemente annunciato anche un finanziamento per istituire fablab negli istituti. Tutto questo necessita di una adeguata formazione da parte di insegnanti e dirigenti scolastici: per questo Intel Italia, nell’ambito del protocollo di Intesa siglato con il Miur e con l’aiuto dei formatori del museo Explora, Fondazione Mondo Digitale, CampusStore/Mediadirect, ha organizzato una giornata di workshop.

I workshop vanno da trenta e da sessanta minuti e ogni docente può partecipare a più workshop nell’arco della giornata. Occorre registrarsi per ogni singolo workshop per evitare sovraffollamenti (i posti sono limitati). Per partecipare ai workshop bisogna confermare la propria presenza al momento della registrazione al desk di accoglienza, entro le ore 9:45, altrimenti le registrazioni verranno considerate decadute. Ecco il programma:

MATTINA 11.15 – 12.15

MINECRAFT Education Lab – Formatore: Marco Vigelini, Champion at CoderdojoItalia

In classe con GENUINO 101 (Coding con Microcontroller) – Formatori: EXPLORA

Atelier Creativi – Tinkering, “Energia in Movimento” – Formatori: EXPLORA 

Coding per la didattica- Formatori: EXPLORA 

Robotica in classe con Lego WeDo – Formatori: Campus Store/MEDIADIRECT 

11.15 – 11.45

Flipped Classroom: personalizzare e capovolgere l’apprendimento – con Daniela Di Donato, Animatrice Digitale I.C. Parco della Vittoria, Roma 

Programmare con Blue-Bot (docenti infanzia/primaria) – Formatori: EXPLORA 

12.00 – 12.30

TweetLab:  social reading e social writing in aula – con Stefania Bassi, Animatrice Digitale, e il Team di Innovazione dell’I.C. “C.A.Dalla Chiesa” , Roma

Programmare con Blue-Bot (docenti infanzia/primaria) – Formatori: EXPLORA

Presentazione del libro “Il digitale e la scuola italiana” –  con l’autore, Marco Dominici 

12.30 – 13.30

Creare una classe Byod e cooperativa: per un apprendimento strategico e inclusivo –  con Daniela Di Donato, Animatrice Digitale, I.C. Parco della Vittoria, Roma 

MINECRAFT Education Lab – Formatore Marco Vigelini, Champion at Coderdojo Italia

In classe con GENUINO 101 (Coding con Microcontroller) – Formatori EXPLORA 

 Tinkering: Circuiti – Formatori EXPLORA 

Coding per la didattica – Formatori EXPLORA 

Robotica in classe con Lego WeDo – Formatori Campus Store/MEDIADIREC

12.45 – 13.15

Utilizzare Twitter per insegnare le lingue – con Alessandro Bencivenni, creatore e amministratore del gruppo Facebook “Animatori Digitali” , docente di Lingua Francese presso l’I.M.S. Giovanni da San Giovanni (AR)

Programmare con Blue-Bot (docenti infanzia/primaria) – Formatori EXPLORA 

POMERIGGIO – 14.15 – 15.15

Crea la tua lezione multimediale – con Alessandro Bencivenni, creatore e amministratore del gruppo Facebook “Animatori Digitali” , docente di Lingua Francese presso l’I.M.S. Giovanni da San Giovanni (AR)

MINECRAFT Education Lab – con Marco Vigelini, Champion at CoderdojoItalia

In classe con GENUINO 101 (Coding con Microcontroller) – Formatori EXPLORA

Atelier Creativi – Tinkering: Energia in Movimento – Formatori: EXPLORA 

Coding per la didattica – Formatori: EXPLORA 

Elettronica con Little Bits (elettronica educativa) – Formatori Campus Store/MEDIADIRECT

14.30 – 15.00

Programmare con Blue-Bot (docenti infanzia/primaria) – Formatori EXPLORA 

14.45 – 15.15

TweetLab:  social reading e social writing in aula – con Stefania Bassi, Animatrice Digitale, e il Team di Innovazione dell’I.C. “C.A.Dalla Chiesa” , Roma

15.15 – 15.45

Programmare con Blue-Bot (docenti infanzia/primaria) – Formatori EXPLORA 

15.30 – 16.00

Presentazione del libro “Il digitale e la scuola italiana” –  con l’autore, Marco Dominici 

15.30 – 16.30

Robotica Educativa con il Robottino NAO – A cura di Campus Store/MEDIADIRECT

MINECRAFT Education Lab – con Marco Vigelini, Champion at Coderdojo Italia

In classe con GENUINO 101 (Coding con Microcontroller) – Formatori EXPLORA 

Atelier Creativi – Tinkering: Circuiti – Formatori EXPLORA 

Coding per la didattica – Formatori: EXPLORA 

Elettronica con Little Bits (elettronica educativa) – Formatori: Campus Store/MEDIADIRECT 

Digital Storytelling con LEGO + Tablet – Formatori: Campus Store/MEDIADIRECT

Il sequestro dell’intero dominio .cat in Catalogna, Flora: «Gravissimo e pericoloso» | Video

Più di 100 mila domini sotto sequestro: è l’effetto dell’irruzione della Guardia Civil spagnola nella Fundació puntCat. Obiettivo: oscurare i siti che promuovono il referendum per l’autonomia della Catalogna

Una startup slovacca produce su ordinazione case trasportabili. Ecocapsule

Questi moduli abitativi producono energia pulita e filtrano l’acqua piovana. Possono essere posizionati dovunque e offrono una soluzione a chi non vuole rinunciare né alla comodità né all’avventura dell’esplorazione