Educazione digitale, la piattaforma per gli insegnanti con tool e materiali gratuiti

I prof possono trovare slide, quiz e strumenti per creare percorsi didattici multimediali su tematiche trasversali come ambiente, salute, cittadinanza

Percorsi educativi in 6 settori trasversali (cittadinanza, ambiente, orientamento, salute, sicurezze ed educazione finanziaria) per offrire ai ragazzi le “life skills”, le competenze per la vita, e una sezione con i progetti inviati dai docenti. E poi slide, materiali e quiz che possono essere scaricati gratuitamente e condivisi con i propri studenti durante le lezioni. Educazione digitale è la nuova piattaforma realizzata da Civicamente, una società che si occupa di realizzare campagne e progetti per l’applicazione delle tecnologie digitali negli ambiti dell’educazione e della formazione. La piattaforma, attualmente con 17.903 utenti iscritti, è dedicata a tutti gli insegnanti che vogliono sperimentare le tecnologie in classe, ed offre ai prof una serie di strumenti per inserire nelle proprie lezioni percorsi multimediali dedicati, per esempio, alla costituzione, all’educazione stradale, alla cultura europea.

schermata-2016-09-08-alle-12-56-22

Il metodo Open Mind

Tutti i percorsi nei singoli campi tematici sono organizzati per classi, e sono strutturati secondo la metodologia dell’”Open Mind” valitada dall’Università Cattolica del Sacro Cuore. Come si legge sul sito di Civicamente “l’Open Mind è una metodologia basata sull’ICT Pedagogy (cioè sulla lezione multimediale, ndr) capace di coinvolgere efficacemente gli studenti e di lasciare loro lo spazio necessario per mettere alla prova le proprie idee”. La lezione di gruppo, è caratterizzata da una “studiata informalità, funzionale a una progressiva interiorizzazione degli argomenti trattati”. La struttura della lezione veicolata dall’Open Mind si articola in più sezioni che permettono di alternare un approccio emotivo, un momento ludico-esperienziale e una fase analitica: 1. pre-test; 2. intervista doppia: 3. acrivity lab; 4. approfondimento nozionistico; 5. post-test. Questo metodo punta a sviluppare nei ragazzi le cosiddette “competenze per la vita”, alimentando il confronto e il lavoro di gruppo.

[youtube id=”tWyIz2YIsdY” parameters=”https://www.youtube.com/watch?v=tWyIz2YIsdY”]

Contenuti anche dagli utenti

I contenuti sulla piattaforma sono caricati da istituzioni pubbliche (come quello sulla salute sessuale riproduttiva dell’Istituto Superiore di Sanità), associazioni (Lav, ABI), aziende e dagli stessi docenti. La piattaforma si rivolge agli insegnanti, ma ne possono usufruire anche genitori che intendano educare i propri figli su determinate tematiche come può essere il risparmio energetico o l’Unione Europea. Sulla piattaforma c’è anche una sezione dedicata alle scuole, che possono aprire un proprio spazio e divulgare i propri lavori digitali.

@carlottabalena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mit un nuovo dispositivo che estrae acqua potabile dall’aria

Alimentato dalla sola energia solare, il sistema potrebbe aiutare a risolvere i problemi di approvvigionamento idrico nel mondo: con un materiale innovativo e una tecnologia all’avanguardia può funzionare anche in aree aride, dove l’umidità non supera il 20 per cento

La Nato aprirà un centro di Info warfare, a Helsinki

“Il centro – ha detto il ministro degli Esteri finlandese Timo Soini in conferenza stampa – è stato realizzato per sensibilizzare alle minacce ibride e a come queste possano sfruttare le vulnerabilità delle moderne società occidentali.