Redazione

Mar 6, 2017

L’8 marzo le donne entrano gratis in tutti i musei

Porte aperte ai musei italiani in occasione della Festa Internazionale della donna. Il Mibact ha lanciato la campagna su Instagram #8marzoalmuseo per condividere le opere con soggetti femminili

Si rinnova l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività e del Turismo per consentire l’ingresso gratuito a tutte le donne l’8 marzo, in occasione della Festa Internazionale della donna. Tutti i musei e luoghi della cultura statali apriranno le loro porte gratuitamente, e i visitatori potranno partecipare alla campagna #8marzoalmuseo lanciata dal Mibact: il profilo Instagram del ministero, @Museitaliani,  infatti, in questi giorni sta rilancianto ritratti di donne e i visitatori potranno fare lo stesso con le opere che andranno a visitare.

1488382658486_banner_8marzo

Dipinti, sculture, stampe, busti, reperti archeologici e ritratti che celebrano il “femminile” saranno dunque i protagonisti della campagna social: da Ofelia, il personaggio shakespeariano e tragica eroina, a Madame de Stael, l’intellettuale liberale francese che ha animato i salotti letterari e fautrice del romanticismo europeo, da Saffo, poetessa greca che ha tradotto in versi l’erotismo femminile, a Cleopatra ritratta da Giovan Francesco Guerrieri.

Tutti i visitatori potranno condividere le proprie foto con l’hashtag #8marzoalmuseo e invadere i social con opere da tutta Italia, seguendo un filo rosso che unisce, nella bellezza, le straordinarie collezioni statali. Il profilo instagram @museitaliani è nato lo scorso agosto, in occasione delle Olimpiadi di Rio, per rilanciare le opere del patrimonio culturale italiano dedicate allo sport ed ha circa 22 mila follower.