Redazione

Mar 13, 2017, 4:49pm

Redazione

Mar 13, 2017, 4:49pm

Arriva il Pi Greco Day: al Miur quiz tra le scuole per festeggiare la giornata

Il 14 marzo è il Pi Greco Day: un giorno dedicato alla matematica e ai suoi appassionati. Le scuole che vogliono prendere parte ai quiz online si possono iscrivere su Redooc

Martedì 14 marzo è il ‘Pi Greco Day’ giornata dedicata alla famosa costante matematica: il “Pi Greco” equivale a 3,14 (approssimato) e da qui la data prescelta del 14/3. Il Pi Greco Day è stato lanciato per la prima volta dal fisico statunitense Larry Show nel 1988, a San Francisco. In tutto il mondo matematici, fisici, studentesse e studenti rendono omaggio al Pi Greco con una serie di iniziative. Quest’anno il  ‘Pi Greco Day’ verrà festeggiato anche al Ministero dell’Istruzione, con una giornata dedicata alle scuole, durante la quale tanti studenti potranno giocare e sfidarsi in quiz online con altri istituti collegati da tutta Italia. Una delegazione di studentesse e studenti svolgerà le gare al Ministero, presso il Salone della Comunicazione, dove alle 9 la Ministra Fedeli aprirà ufficialmente la manifestazione, mentre altri centinaia di ragazzi parteciperanno online. Per partecipare ci si può iscrivere qui: http://redooc.com/pigreco.

La Giornata organizzata in Italia punta a promuovere la passione per la matematica e le materie scientifiche tra le alunne e gli alunni. L’iniziativa è stata organizzata con il contributo della startup Redooc.com una piattaforma per l’apprendimento online delle materie scientifiche. Il 14 mattina il ministero aprirà le porte a 100 ragazze e i ragazzi della primaria, della secondaria di I e II grado che, suddivisi in squadre, si sfideranno rispondendo ad una serie di quiz matematici, con difficoltà e stimoli differenziati in base all’ordine di scuola. Alle ore 11 la sfida si sposterà anche online: le scuole iscritte alla manifestazione si collegheranno in diretta streaming con gli organizzatori dell’evento tramite un’apposita piattaforma. Ogni istituto potrà partecipare con una o più squadre che potranno essere formate al massimo da 4 fra ragazze e ragazzi. Il numero sale a 5 per gli istituti che saranno al Miur. Per entrare nella classifica finale sarà necessario risolvere tutti gli esercizi. Per il podio, a parità di punteggio, farà la differenza il tempo impiegato nella risoluzione dei quiz.

Le classifiche delle scuole partecipanti saranno comunicate nel corso di un successivo evento che si terrà il 26 aprile, sempre alla presenza del ministro Fedeli. Nel corso della premiazione sono previsti interventi di esperti per rilanciare l’importanza dell’apprendimento della matematica a scuola.