JA lancia il contest per startup nate all’università: la migliore sarà accelerata da Visa e volerà ad Helsinki

Al via la terza edizione di University StartUp Competition di Junior Achievement: c’è tempo fino al 19 maggio per candidare le idee imprenditoriali

Junior Achievement Italia ha lanciato la terza edizione della University StartUp Competition, la competizione che premia le migliori startup nate in ambito accademico. Le 5 migliori startup universitarie selezionate da una call-for-ideas online saranno invitate a presentare le loro idee imprenditoriali di fronte a un ampio pubblico e una giuria di professionisti nel corso dell’evento BIZ Factory organizzato da JA Italia in collaborazione con StartupItalia! che si terrà il 6 giugno a Milano presso Talent Garden (sede di Calabiana). La vincitrice sarà accompagnata in un percorso di accelerazione offerto da Visa presso la propria sede milanese e, successivamente, parteciperà in rappresentanza dell’Italia alla European Enterprise Challenge di JA Europe che si terrà a Helsinki, in Finlandia, dal 28 al 30 giugno 2017. “Sviluppare un’impresa durante gli anni di studio universitario è un’occasione importante per i giovani per sperimentarsi e acquisire le giuste competenze e conoscenze per fare la differenza nel mondo del lavoro: questa è la missione dell’educazione imprenditoriale – ha detto Eliana Baruffi, Presidente di JA Italia  Pensando alle professionalità del futuro, è necessario focalizzare il percorso formativo anche sull’acquisizione di abilità digitali, attraverso l’ideazione e la progettazione di prodotti e servizi basati sulle moderne tecnologie: un passaggio che rappresenta una soluzione efficace e concreta alla crescente richiesta di professionisti altamente qualificati, agili, adattabili e creativi, fondamentali per garantire innovazione, sostenibilità e sviluppo economico”.

Focus sul commercio elettronico

Questa nuova edizione della University StartUp Competition è stata realizzata  in collaborazione con Visa: si valorizzeranno i benefici offerti dalle tecnologie digitali per fare impresa, in particolare negli ambiti della connettività e del commercio elettronico, come opportunità concrete per massimizzare la crescita e la redditività. Le idee candidate saranno valutate secondo criteri di innovazione, visione globale, customer experience e potenziale di sviluppo. “Interconnessione, innovazione e rapida evoluzione contraddistinguono la società odierna, creando sia opportunità sia sfide al mercato. Il ritmo serrato di cambiamento rende ancora più fondamentale il fornire ai giovani le corrette abilità e competenze, non solo per affrontare le sfide, ma anche per capitalizzare le opportunità ed essere competitivi in questo mondo digitalizzato. In qualità di brand dei pagamenti affidabile, Visa è orgogliosa di unirsi a Junior Achievement per contribuire a promuovere una mentalità imprenditoriale tra i giovani, fornendo loro le competenze di cui hanno bisogno per il successo” ha detto Davide Steffanini, Direttore Generale di Visa in Italia.

Come partecipare

Saranno ammessi a partecipare team di almeno 2 studenti tra i 19 e i 30 anni regolarmente iscritti a un corso universitario, master, dottorato o altro corso post-universitario.  Per candidarsi è necessario compilare il form disponibile a questo link e caricare il proprio Startup Impact Report, secondo le indicazioni fornite dal regolamento della Competizione. La candidatura è in lingua inglese.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

DevSecOps: lo sviluppo software agile attento alla sicurezza

Sviluppatori, esperti di sicurezza, reparto IT: tutti devono collaborare per creare software davvero sicuro. Un concetto che si concretizza nel DevSecOps, un modo moderno e veloce per arrivare dall’idea alla produzione senza correre rischi