Alla scoperta delle frontiere digitali della didattica: il 5 maggio c’è l’Edu Day a L’Aquila

Si terrà in Abruzzo la seconda edizione dell’Edu Day di Microsoft, una giornata di formazione e informazione dedicata a insegnanti, animatori digitali e dirigenti scolastici sulle nuove tecnologie digitali per la didattica

Dopo il successo della prima edizione torna l’appuntamento dedicato all’esplorazione delle ultime novità in fatto di educazione digitale: una giornata di informazione-formazione dedicata a docenti, dirigenti scolastici, ricercatori, professori universitari e studenti di ogni età, dove scoprire le potenzialità e le sfide connesse all’evoluzione della scuola di oggi e del futuro. L’Edu Day è organizzato da Microsoft ed è una giornata completamente gratuita. L’evento è stato realizzato in partnership con USR Abruzzo, Comune dell’Aquila e l’Università dell’Aquila, e si inserisce nella cornice delle iniziative in collaborazione con il MIUR, dedicate alla digitalizzazione della scuola e alla diffusione della cultura digitale in Italia. Microsoft ha deciso di realizzare l’evento in centro Italia come iniziativa a sostegno e supporto delle popolazioni terremotate e, anche grazie allo spirito riscontrato nelle Istituzioni locali, ha scelto L’Aquila come emblema di ricostruzione e di rinascita. L’appuntamento è per il 5 maggio, presso la facoltà di Ingegneria dell’Università dell’Aquila, a Monteluco di Roio (L’Aquila) dalle ore 9,30 alle ore 18: ci si registra da qui.

Il programma prevede approfondimenti, dibattiti e workshop per permettere ai partecipanti di sperimentare proposte e strumenti, per ampliare le proprie conoscenze in ambito tecnologico e testare con mano metodologie didattiche innovative. Alla sessione plenaria, dove ci saranno anche vari ospiti provenienti dal mondo della Scuola e delle Istituzioni, parteciperà anche Anthony Salcito, Vice President of Worldwide Education of Microsoft (qui l’intervista che ha rilasciato per Startupitalia in merito al protocollo siglato da Microsoft con il Miur).

Durante l’Edu Day gli insegnanti potranno esplorare la Digital Class, il progetto di condivisione partecipativa della conoscenza promosso da Microsoft in collaborazione con il Miur, che permetterà agli studenti italiani, a partire da quelli del centro Italia colpito dal terremoto, di sperimentare nuove esperienze didattiche erogate da esperti di ogni campo del sapere.

Inoltre, se appartenete alla comunità della piattaforma “Animatori digitali Lab” sarà una bella occasione per conoscersi di persona e per scambiare esperienze e buone pratiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rocket Lab ha lanciato il primo razzo con il motore stampato in 3D

Il test di lancio è avvenuto il 25 maggio in Nuova Zelanda e ha dimostrato la capacità di Electron di portare in orbita piccoli satelliti e di rendere lo spazio un po’ più accessibile a tutti