MYllennium Award 2017, 10K e un viaggio a Boston per la migliore startup under 30

C’è tempo fino al 15 maggio per iscriversi a My Startup categoria del contest organizzato dal Gruppo Barletta dedicato alle imprese. Il premio ha un valore complessivo di 50k

Un contest pensato per i millennials e ai loro progetti in ambito saggistica, startup, editoria, giornalismo, architettura e cinema. MYllennium Award 2017 dopo la prima fase di selezione dei candidati sta entrando nel vivo, tra le categorie in gara ce n’è una (My Startup) dedicata alle imprese under 30. I ragazzi dovranno presentare le loro idee martedì 23 maggio al Chorus Café a Roma in occasione dello “Startup Day” primo appuntamento della terza edizione del concorso organizzato dal Gruppo Barletta (iscrizioni aperte fino al 15 maggio).

Un contest pensato per la Generazione Y

Il contest, promosso in memoria del suo fondatore, Raffaele Barletta si rivolge alla cosiddetta Generazione Y, con l’obiettivo di valorizzare le eccellenze, in termini di creatività e innovazione, dei giovani nati tra gli anni Ottanta e i primi anni Duemila.
Gli ideatori delle startup avranno 5 minuti per presentare il loro progetto davanti alla giuria che selezionerà le 4 startup finaliste che prenderanno parte alla cerimonia conclusiva del 5 luglio che vedrà premiate due nuove imprese. A ognuno dei due progetti vincitori verrà assegnato:

  • un premio per la fase di seed-money pari a 10.000 euro;
  • un premio per la fase di execution rappresentato da un viaggio a Boston per la partecipazione al Boston Innovation Gateway, programma di accelerazione internazionale in cui i vincitori, con il supporto di coaches di comprovata esperienza, potranno entrare in contatto con best practices nei loro settori di interesse, visitare accelelatori, incubatori, aziende e acquisire nuove competenze, conoscenze, strumenti “to make innovation real” (valore del programma: 30.000 euro);
  • un percorso di affiancamento con Digital Magics della durata di 4 settimane che prevede mentorship, 3 postazioni di lavoro in co-working, attività di advisory a supporto di: revisione, affinamento e sviluppo del modello di business; revisione business plan pluriennale; impostazione ed evoluzione piattaforma tecnologica; messa a punto della proposizione commerciale (valore del percorso: 7.500 euro);

 

Inoltre, Endeavor, organizzazione no profit di impact investing, assegnerà due Premi Speciali individuando due startup che non necessariamente dovranno corrispondere alle vincitrici della sezione, alle quali offrirà l’accesso al processo di selezione per diventare Endeavor Entrepreneurs.

La giuria

I giurati della sezione MyStartup sono Paolo Barberis, consigliere per l’Innovazione del Presidente del Consiglio dei Ministri, Riccardo Luna, direttore AGI, Laura Mirabella, Direttore Marketing Vision Distribution, Riccardo Pozzoli, CEO The Blonde Salad-Chiara Ferragni, Luca La Mesa, docente Social Media & Innovazione, Chapter Ambassador SingularityU Rome, Gabriele Ronchini, Fondatore e Amministratore Delegato per il portfolio development Digital Magics, Raffaele Mauro, Managing Director Endeavor Italia, Massimiliano Montefusco, General Manager RDS.
Il programma della giornata è il seguente: alle ore 15.30 si terrà l’accreditamento; dalle ore 16 alle 19 si terrà la presentazione dei lavori (pitching). I 4 progetti che saranno selezionati per la fase finale saranno resi pubblici il 15 giugno.

Le iscrizioni al programma

Le iscrizioni per la sezione MyStartup del “MYllennium Award 2017” resteranno ancora aperte fino al 15 maggio. Tutte le informazioni per la partecipazione sul sito http://myllenniumaward.org/

 

Diane Jooris usa la realtà virtuale per aiutare i malati di cancro. La storia

Oncomfort, azienda americana, crea software che abbassano i livelli di stress e di dolore dei pazienti affetti da cancro. La fondatrice del progetto racconta a StartupItalia! la sua esperienza che l’ha portata a pensare a questa particolare terapia