Mag 27, 2018

Sos ÀP Biblioteca: la campagna di crowdfunding per riportare la cultura in periferia

Su Produzioni dal Basso la call to action per ristrutturare la biblioteca di ÀP - Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti, restituirla agli studenti dell’IIS Enzo Ferrari di Roma e aprirla alla città

Un’ambiziosa call to action rivolta a cittadini, enti, istituzioni, fondazioni e aziende per raccogliere 15.000 euro e sottrarre la biblioteca di una scuola del quadrante sud-est della Capitale ad anni di abbandono e degrado e per far rinascere la cultura a scuola e in periferia. Si tratta di SOS ÀP Biblioteca, la campagna di crowdfunding lanciata nei giorni scorsi sulla piattaforma produzionidalbasso.com dalla rete di associazioni – daSud, Via Libera, Cooperativa Diversamente, Compagnia Ragli, Magville, VaBè e Lombardo Radice – che da due anni lavorano ad ÀP – Accademia Popolare dell’antimafia e dei diritti.

Un progetto collettivo e partecipativo

Avviato all’interno dell’IIS Enzo Ferrari di Cinecittà-Don Bosco, ÀP è un progetto collettivo e partecipativo pensato per offrire un luogo di socializzazione e di scambio culturale in un quadrante della città che detiene il più alto indice di disagio sociale in tutta Roma (4.96 rispetto a una media pari a zero secondo fonti comunali) e che ha poco da offrire in termini di spazi, servizi, svago e intrattenimento ai minori e alle famiglie residenti.

Una sfida portata avanti in questi primi due anni grazie alla passione e all’impegno di tante persone che hanno messo a disposizione idee, competenze e tempo per consentire agli oltre 750 ragazzi della scuola e a tantissimi giovani del quartiere di frequentare un laboratorio permanente di cultura e di diritti di cittadinanza, per creare una nuova offerta culturale sul territorio e per offrire agli artisti un palcoscenico su cui esibirsi.

Il progetto è diventato parte integrante dell’offerta formativa del Ferrari e che ha permesso alla scuola di beneficiare di una web radio dei ragazzi e di una serie di laboratori artistici e di educazione non formale.  L’aula magna è stata riqualificata e trasformata in un cine-teatro in cui si è già svolta la prima programmazione serale aperta a tutta la città.

 

La biblioteca chiusa da più di dieci anni

Il recupero e la riapertura della biblioteca della scuola sarebbe l’ultimo tassello di questo alternativo esperimento culturale e sociale. Uno spazio di circa 300 metri quadrati, con oltre 10 mila volumi ma chiuso e abbandonato da oltre dieci anni. 

L’associazione daSud – capofila del progetto – ne ha ottenuto la concessione da parte di Roma Città Metropolitana, con l’obiettivo di farne un grande polo di ricerca, documentazione e formazione per i più giovani e un centro culturale aperto a tutta la città.

“Una biblioteca, cuore pulsante di un progetto ben più ampio, che però necessita di grossi lavori di ristrutturazione”, spiegano le associazioni.

I lavori constano della realizzazione di un nuovo ingresso indipendente per rendere la biblioteca aperta al pubblico e consentire l’accesso anche alle persone con disabilità; del rifacimento dell’impianto elettrico, idrico, sanitario e termico, passando per i lavori di ritinteggiatura. Il costo complessivo della ristrutturazione corrisponde a circa 30.000 euro.

 

L’appello per partecipare al crowdfunding 

“Per coprire le spese – spiegano – abbiamo deciso di rivolgerci ai singoli cittadini, agli enti, alle istituzioni, fondazioni e aziende e lanciare il nostro ‘sos’: insieme dobbiamo riappropriarci di un bene comune abbandonato per troppo tempo. Una grande richiesta di collaborazione per raccogliere almeno una parte dei fondi necessari alla ristrutturazione. L’obiettivo è infatti raggiungere 15.000 euro in quaranta giorni per aprire il cantiere della biblioteca a luglio. Un atto di grande solidarietà – concludono – che potrebbe cambiare il volto di un quartiere”.

Da oggi e fino al 15 giugno, la campagna è online sul sito di Produzionidalbasso.com. Chi vorrà, potrà sostenerla, facendo una donazione online o partecipando a una delle tante iniziative e dei tanti eventi previsti in tutta Roma.

Per saperne di più: www.dasud.it, www.apaccademia.it, www.produzionidalbasso.com

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter