immagine-preview

Giu 27, 2018

SchoolUppiadi, la gara delle startup nate sui banchi di scuola

310 startup di tutta Italia si sono sfidate a colpi di idee imprenditoriali. A strappare il primo posto la Parking Management System dell'IIS Einstein - De Lorenzo di Potenza

Sette migliori startup, selezionate tra le 310 create tra i banchi di scuola superiore, in 11 regioni italiane, si sono affrontate presso l’aula magna del Campus universitario di Macchia Romana, a Potenza. In palio, la medaglia d’oro per l’imprenditorialità. Questi gli ingredienti per le SchoolUppiadi, le olimpiadi legate alla piattaforma SchoolUP.it.

Cosa sono le SchoolUppiadi

Le SchoolUppiadi sono le competizioni finali fra i migliori team, provenienti dalle scuole di tutto il territorio nazionale, che hanno concluso il percorso di “Educazione all’imprenditorialità (IFS)” durante l’anno scolastico 2017/2018 su SchoolUP.it.

Questa è l’innovativa piattaforma web sviluppata da Cervellotik srl per la didattica digitale, l’alternanza scuola lavoro e il contrasto della dispersione scolastica. SchoolUp è stata inserita tra le “40 storie di successo” dal Miur per aver sviluppato progetti di Alternanza Scuola Lavoro di qualità nel 2015/2016.

L’obiettivo è quello di far conoscere ai ragazzi il mondo delle startup già dai banchi di scuola. A distanza di pochi mesi i giovanissimi partecipanti hanno messo insieme idee perfettamente consone all’ecosistema economico, presentandole a una giuria qualificata.

Le idee presentate in 4 minuti durante le Schooluppiadi sono state 1900, partorite da 5.000 studenti, da cui sono nate 310 startup. Di queste solo 7 sono finite in finale.

Le startup finaliste e i vincitori

Alla fase finale di SchoolUppiadi sono arrivati My Tourist Guide e Smart Kart, entrambe del Liceo delle Scienze Umane E. Gianturco di Potenza, Paninapp e Duda, entrambe dell’IIS Genovesi Da Vinci di Salerno, Electronic Diary del Liceo Scientifico Linguistico Statale G. Marconi di Sassari, Parking Management System dell’IIS Einstein – De Lorenzo di Potenza.

Proprio quest’ultima si è aggiudicata il primo premio, seguita da Duda e My Tourist Guide.

Parking Management System ha proposto un sistema elettronico capace di smascherare in tempo reale tutte quelle auto che parcheggiano negli spazi per disabili senza averne il diritto, segnalandole alle autorità competenti.

Duda è un’app capace di proporre un outfit in base a ciò che c’è nell’armadio, adeguando la scelta alle condizioni meteorologiche, garantendo anche l’autenticità dei capi acquistati.

Il terzo classificato, My Tourist Guide, è un’app che offre guide turistiche low cost direttamente sullo smartphone.

La giuria di SchoolUppiadi

La giuria incaricata di giudicare i giovanissimi concorrenti è stata composta tra gli altri da Anna Amati membro del comitato esecutivo di Italia Startup, Raffaele Fraudatario project Manager di T3 Innovation, Vito Pinto responsabile del settore Ingegneria finanziaria di Sviluppo Basilicata, Antonio Imbrogno, Presidente di Cervellotik Education.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter