immagine-preview

Lug 12, 2018

Next Generation a Giffoni: 8 giorni di eventi per nuove tecnologie in ambito educational

Intelligenza artificiale, nuove frontiere del nomadismo digitale, la realtà virtuale, tante le iniziative per la rassegna promossa da Giffoni Innovation Hub dal 20 al 28 luglio

Ci sarà anche Pepper, l’automa creato dalla giapponese Softbank, a Next Generation, la rassegna promossa da Giffoni Innovation Hub, da 20 al 28 luglio, a Giffoni Valle Piana (SA).

Otto giorni di workshop, convegni e laboratori aperti a tutti per approfondire le applicazioni e le potenzialità in campo educational di tecnologie come intelligenza artificiale, realtà virtuale e aumentata: «Ne parleremo seguendo la nostra missione: educare all’innovazione sin da giovanissimi, fornire strumenti di comprensione e utilizzo consapevole delle tecnologie, ma anche di difesa da fenomeni pericolosi come il cyber bullismo. E formare i bambini e i ragazzi all’autoimprenditorialità, a saper cogliere le opportunità, in particolare nel settore delle industrie creative e culturali», spiega Luca Tesauro, CEO di Giffoni Innovation Hub.

In anteprima Startupitalia svela i dettagli del programma di Next Generation.

I laboratori digitali e il dream team degli innovatori under 30

Per tutti gli otto giorni, Next Generation offrirà laboratori su intelligenza artificiale, robotica, digital fabrication, new media, stampa digitale e tanto altro, rivolti a tutti, bambini, ragazzi e adulti. L’evento ospiterà anche i ragazzi del Dream Team, innovatori under 30, provenienti da ogni angolo del pianeta, che svilupperanno quattro progetti creativi, una piattaforma video-ludica, un prototipo di game-book destinato alle scuole, dei tutor virtuali pensati per bambini affetti da disturbi dell’apprendimento, e la realizzazione di un documentario in realtà virtuale.

Dal 21 al 25, la finale di Creative Business Cup e  School Factor

Il programma di Next Generation continuerà con la finale di Creative Business Cup, la competizione internazionale che vede impegnate startup che operano nelle industrie creative e culturali, che si terrà il 21 luglio.

Il 23 luglio partirà il convegno su nomadismo digitale e nuovi lavori “smart”, un’occasione per presentare un documentario un crowdsourcing prodotto da Giffoni Innovation Hub, Intergea e Bridge Film: dal titolo dal titolo “Somewhere–I” raccoglie le voci dei lavoratori “senza fissa dimora” da ogni parte del globo.

Il 25 luglio ci sarà la presentazione di School Factor un progetto che punta a favorire l’autoimprenditorialità e la creatività digitale nelle scuole secondarie. E il lancio della School Factor Academy, un format educativo per chi vuole diventare un formatore all’innovazione, che vedrà già un’anteprima all’interno di Next Generation con workshop su modellazione 3D, fabbricazione digitale per la didattica esperienziale, arduino, robotica, intelligenza artificiale tra arte e scienza, digital storytelling, visione d’impresa, business plan, narrazione digitale e social media (info e prenotazioni: https://www.schoolfactor.it/academy/).

Social innovation e partnership internazionali a Giffoni

Next Generation sarà anche l’occasione per parlare di social innovation, grazie a una partnership tra l’Università di Salerno e la George Washington, che, attraverso l’analisi e il racconto di vere storie di successo, fornirà ispirazioni per futuri leader in grado di trasformare le società, partendo da un’idea.

Il programma completo è su https://giffonihub.com/

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter