Maker Faire Rome, l’Educational Day: 25 mila studenti tra gli stand dell’innovazione

Dal 14 al 16 ottobre 2016 c’è la Maker Faire Rome alla nuova Fiera di Roma: il primo giorno è interamente dedicato a scuole, studenti e insegnanti

Al via la quarta edizione della Maker Faire Rome, il più grande evento europeo in tema di innovazione e movimento maker, che si tiene dal 14 al 16 ottobre 2016 alla Fiera di Roma. Oggi, 14 ottobre, è l’Educational day, il giorno dedicato alle scuole: dalle 9 alle 13 la Fiera di Roma sarà interamente dedicata a studenti e ragazzi provenienti da tutta Italia che, guidati dai loro insegnanti, potranno esplorare liberamente gli stand della Fiera e provare i molti progetti e attività presenti. Alla Fiera sono attesi 25 mila studenti: molti di loro vestiranno i panni degli espositori, in quanto vincitori della Call for School, il bando che Maker Faire Rome aveva aperto per invitare i migliori progetti maker nati tra i banchi di scuola: il padiglione 9 è quello interamente dedicato a scuole, insegnanti, area kids e progetti educational.

kids1

Nel padiglione 9 saranno presenti 56 scuole con progetti provenienti da tutta Italia e, per la prima volta, anche da altri Paesi dell’Unione Europea. Qui vi abbiamo anticipato alcuni progetti che potrete vedere. L’Area kids quest’anno sarà la più grande di sempre, con attività incentrate sulla programmazione, sulla robotica, sull’elettronica, sul tinkering (il riciclo creativo didattico) e sulla creatività digitale. Ci saranno poi 7 aule dedicate ai workshop: laboratori tecnologici ed educativi su prenotazione si alterneranno nell’area dedicata alla formazione dei futuri maker. Ancora, 8 isole didattiche vedranno i piccoli partecipanti protagonisti di una sfida fra maker, e impegnati nella costruzione di un braccio bionico. A completare il quadro, uno spazio FabLab per bambini, affascinanti performance scientifiche e spazi espositivi gremiti di attività innovative. L’intero spazio è curato da Codemotion Kids.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sognatori, imprenditori, innovatori. A Nana Bianca una pizza con StartupItalia! per costruire #SIOS17

Lo startup studio di Firenze ha ospitato l’incontro pizza e birra tra startupper in vista del prossimo Open Summit. Idee, progetti e storie di nuove imprese, tutte insieme allo stesso tavolo

Aumenta la RAM e aumenta pure il prezzo. Ecco il nuovo One Plus 5

È il più costoso smartphone mai venduto dall’azienda cinese che lo equipaggia di tutto punto per cercare di fare il grande salto. Le caratteristiche sono da primo della classe e le differenze con i competitor si riducono

Se la scelta di mangiare verdure dipende da come è scritto il menu

Meglio «bocconcini di zucchine caramellate» o «zucchine verdi nutrienti»? Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine ha dimostrato che mettere in risalto le qualità benefiche di alcuni vegetali non sempre invoglia i clienti dei ristoranti a sceglierli

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito