#rESTATE in città coi bambini: 5 cose da fare a…Milano

Dal Museo Civico di Storia Naturale alle meraviglie del mondo sommerso: qualche consiglio utile per chi resta in città ad agosto

Un po’ mappa, un po’ bussola, un po’ guida. Abbiamo pensato a questo quando abbiamo messo insieme #rESTATE in città coi bambini, una sorta di rubrica curata da Sara Moraca, dedicata a chi d’estate rimane in città, insieme ai più piccoli: perché, alla fine, anche nei mesi più caldi, possiamo continuare a goderci la bellezza delle nostre città. Basta solo organizzarsi

#Domenicaalmuseo

Il Museo Civico di Storia Naturale di Milano offre una serie di appuntamenti anche in agosto, con #Domenicaalmuseo, dedicata a famiglie con bambini. Domenica 6 agosto alle ore 11.30 ci sarà “A ciascuno la sua casa” per bambini dai 3 ai 5 anni, mentre nel pomeriggio alle 15.00 “Se fossi un dinosauro” per la fascia 5-8 anni. Domenica 20 agosto alle ore 11.30 ci sarà “Ciro baby dinosauro” per i bambini dai 3 ai 5 anni, mentre alle 15 “un pianeta che cambia” per bambini dai 6 ali 11 anni. Sabato 26 agosto l’appuntamento è per i bambini dai 6 ai 13 anni con “I nuovi diorami – benvenuti nella foresta pluviale!”, alle ore 15.30. Doppio appuntamento per l’ultima domenica di agosto al museo: alle ore 11.30 è la volta di “I nuovi diorami – nuovi amici nella foresta” per tutti i bambini dai 6 anni in su, mentre l’appuntamento del pomeriggio “A spasso con Lucy” è rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni.

Il Club dei giovani astronomi

Anche il planetario di Milano offre una ricca serie di attività per bambini e ragazzi, il calendario è davvero fitto ed è consultabile sul sito della struttura. Con una breve pausa dall’11 al 22 di agosto, le attività proposte dal Club dei giovani astronomi per chi rimane in città sono molteplici: approfondimento sul pianeta Terra, sul Sistema Solare e sulla volta celeste estiva.

Le meraviglie del mondo sommerso

Verdeacqua si occupa della divulgazione scientifica per l’acquario di Milano e ha organizzato dei campus per avvicinare i bambini alle meraviglie del mondo sommerso. L’associazione ci segnala che ci sono ancora dei posti liberi per la settimana che va dal 28 agosto al 1 settembre.

La caccia al tesoro

Il museo civico archeologico di Milano propone una caccia al tesoro per domenica 6 agosto, alle 15. Seguendo gli indizi lasciati dalla dea Iside, mamma del dio Horus, i bambini si muoveranno tra mummie di coccodrillo, antichi papiri e statue di leoni alla scoperta dei segreti custoditi tra i reperti esposti nella mostra “Milano in Egitto”. Domenica 27 agosto è invece è il momento di “Vivere (da bambini) nella polis”, un tuffo indietro nel tempo e si andrà a vedere come vivevano i bambini nell’antica Grecia. Al termine della visita ogni bambino realizzerà un giocattolo ispirandosi a quelli degli antichi greci. QUI per i dettagli.

…e il coding

Se vostro figlio mostra interesse per il coding forse vale la pena dare un’occhiata alle molteplici attività organizzate dall’associazione Coderkids. Uno dei prossimi appuntamenti è fissato per settembre: gli incontri saranno organizzati per bambini e ragazzi dai 7 ai 9 anni e dai 10 ai 12 anni, in collaborazione con Lego®Education allo spazio Baby caring Mantegazza. Trovate qui tutte le informazioni.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Petit Pli, gli abiti progettati per crescere insieme ai bambini

Petit Pli è una tuta sportiva neutra e impermeabile il cui tessuto si allunga e si adatta perfettamente a bambini dai 6 mesi ai 3 anni. In questo modo i genitori non saranno costretti a comprare di continuo vestiti per i loro figli in crescita

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti