Così il “sistema Majorana” di Salvatore Giuliano conquista l’Europa

Il preside brindisino, Salvatore Giuliano, ha accolto nel suo istituto la delegazione europea UNISCO, raccontando il progetto Book in progress.

Non si finisce mai di imparare soprattutto se si pensa alle storie come quella di Salvatore Giuliano. Alcuni hanno già sentito parlare del famoso preside brindisino che nel 2009, già dirigente scolastico dell’Istituto Tecnico “Ettore Majorana“, comprese una cosa molto semplice quanto importante: per innovare la scuola bisogna partecipare collettivamente al processo di miglioramento. Su questa linea sta portando avanti con successo il progetto “Book in progress” dove i materiali didattici, quali i libri di testo, vengono realizzati dagli stessi docenti in stretta collaborazione con gli studenti.

Lo scorso 13 Maggio l’Istituto ha ospitato 15 esperti provenienti da 12 Paesi UE nell’ambito della study visit sul senso di iniziativa ed imprenditorialità, organizzata dall’Associazione UNISCO.Il preside e gli alunni hanno mostrato con orgoglio i risultati ottenuti dal “sistema Majorana”, illustrando il progetto Book in progress e la sua evoluzione.

Queste visite di studio hanno l’obiettivo di promuovere la cooperazione europea attraverso lo scambio di informazioni ed esperienze. Diversi rappresentanti hanno auspicato un rapporto di collaborazione fra l’ITIS Majorana e le istituzioni che rappresentano.

Ecco le foto dell’incontro.

Al via a Milano la Fashion Week. Cinque startup che vogliono innovare nella moda

Dal 20 al 25 settembre nel capoluogo lombardo eventi e passerelle per mettere in mostra le ultime tendenze in fatto di abiti, scarpe e accessori. Ma non bisogna perdere di vista chi cerca di modernizzare il settore con la tecnologia. Qui qualche esempio

A ottobre debutta Aml bitcoin, la criptovaluta che contrasta i crimini finanziari

Marcus Andrade ha proposto di introdurre questa modalità di pagamento nel porto di San Francisco. La trasparenza e la sicurezza garantite dal sistema hanno attirato l’attenzione delle istituzioni negli Stati Uniti che potrebbero portare alla sua legittimazione

Il brevetto di Harvard arriva in Italia con la batteria di Green Energy Storage

Il sistema, basato su una molecola estraibile dai vegetali, consente di accumulare energia, riducendo l’impatto ambientale e i costi di produzione. L’idea di business è diventata un caso di successo anche per l’overfunding su Mamacrowd

Food delivery, cosa ordinano gli studenti | La ricerca

Al vertice delle preferenze svettano i piatti americani seguiti dalla cucina asiatica e da quella italiana. In Italia trionfano pizza, burger e sushi. E il 75% spende oltre 20 euro per un ordine

L’Open Innovation Contest 2018 di NTT Data fa tappa anche in Italia

Aperte fino al 10 ottobre le candidature per le startup che vogliano partecipare al processo di selezione italiano. Dieci imprese si presenteranno al pitch day del 16 febbraio 2018 a Milano e una sola arriverà alla finale del 22 marzo 2018 a Tokyo