Giulia Lotti

Lug 11, 2014

Ecco la mappa degli insegnanti nella rete fatta da una maestra 2.0

Oggi i professori sentono il bisogno di uscire e dall'isolamento per ritrovarsi sul web a condividere esperienze, problematiche ed iniziative. Ecco la mappa degli insegnanti nella rete

Paola Limone, classe 1964, è una maestra della provincia di Torino, appassionata di tecnologia e fiduciosa nel cambiamento e miglioramento del sistema scolastico italiano anche grazie all’utilizzo di strumenti digitali. Ha fondato il gruppo Facebook “Insegnanti” che conta 16.634 membri attivi, e da circa due anni sta portando avanti un progetto di mappatura dei docenti nella rete.
paola limone

CHI É PAOLA LIMONE. La passione per la tecnologia ha sempre contraddistinto questa maestra torinese che per 30 anni ha insegnato al 1° Circolo di Rivoli, e a settembre si trasferirà alla Ciari di Grugliasco, nella sua cittadina di residenza. Da 15 anni è referente scolastica sulle nuove tecnologie, e webmaster del sito della scuola. Oltre ai suoi impegni scolastici, gestisce anche due portali dedicati allo studio e all’insegnamento, uno per i piccoli, Bambini siete pronti a navigare e uno per le famiglie e gli insegnanti, il Portale dei docenti e dei genitori. Oltre a tutto questo è co-redattrice della rivista Bricks e fa parte del gruppo di supporto al Progetto Scuola Digitale Piemonte.

paola limone3

LA MAPPA DEGLI INSEGNANTI. L’iniziativa nasce due anni fa con l’intento di creare un network degli insegnanti e proporre iniziative didattiche ed informazioni utili, permettendo ai docenti di auto-formarsi sui nuovi strumenti offerti dal web. La mappa degli insegnanti nella rete, continuamente aggiornata, offre un quadro generale del variegato mondo in cui si può navigare e ritrovarsi con altri docenti. Chiunque può contribuire segnalando nuovi gruppi e nuovi spazi di lavoro e di aggregazione contattandola su Facebook o per email personale. (Per visualizzare i gruppi di insegnanti cliccare sul bottone  bottone )

insegnanti rete

IL GRUPPO FACEBOOK NATO PER ERRORE. Tra le community mappate non può mancare il gruppo Facebook “Insegnanti” fondato da Paola tre anni fa da un suo “errore tecnico”. Ebbene sì. Al tempo, non conosceva i social nerwork e pensava che creando un gruppo avrebbe semplicemente messo ordine tra i suoi contatti, dividendo gli amici dai colleghi di lavoro. Di tempo ne è passato, e al momento si contano quasi 17mila iscritti.
Si tratta di un gruppo chiuso, dedicato solo ai docenti (futuri e aspiranti, di ruolo, precari, in pensione), agli studenti della formazione primaria, agli educatori, ai ricercatori, ai dirigenti scolastici. Ci sono insegnanti da ogni parte del mondo e ciò rende lo scambio e il dialogo estremamente interessante e stimolante.

Il gruppo dal 1° luglio non accetta più iscrizioni fino al 1° settembre, per permettere una pausa ai ben 30 amministratori che danno una mano a Paola nella gestione, e per ripensare al ripristino della vera natura del gruppo, prettamente didattica.

paola limone2

I PROFESSORI E LA RETE: PRO E CONTRO. I gruppi di docenti sui social network, che Paola sta cercando di mappare, sono in continua crescita. Si sente il bisogno di uscire dalla classe e dall’isolamento per ritrovarsi in retecondividere esperienze, problematiche e iniziative. Per questo la mappa degli insegnanti di Paola, aperta e ancor in work in progress, può essere un valido strumento per identificare questi spazi nella rete e sapere a chi rivolgersi per sapere di più sull’innovazione e nuovi metodi di apprendimento, e chiunque è invitato a partecipare.