800 studenti a Milano per il primo show interattivo sulla sicurezza in Rete

All’Università Bicocca di Milano la 12esima giornata sull’uso sicuro di Internet promossa dal Miur Show interattivo, dibattiti e un tavolo tecnico con il Sottosegretario Davide Faraone

Scripta Manent. Il valore della parola sul web”. E’ il titolo dello show interattivo e di formazione ideato in occasione della 12esima edizione del “Safer Internet Day” (SID) che si celebrerà il prossimo 10 febbraio nell’Aula Magna dell’edificio U6 dell’Università degli Studi Milano – Bicocca con l’obiettivo di sensibilizzare ragazzi, genitori e insegnanti ad un utilizzo sicuro e consapevole della Rete.

sicurezza-web

Alla giornata, che si articolerà in due momenti, prenderà parte Davide Faraone, Sottosegretario al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Il Miur è il coordinatore del Safer Internet Centre italiano – “Generazioni connesse”, insieme a Polizia di Stato, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Save the Children e Telefono Azzurro, Movimento Difesa del Cittadino e Edi onlus.

scripta

Nella prima parte della giornata, dalle 9.30 alle 13.30, si terrà uno show formativo che coinvolgerà circa 800 studenti in rappresentanza di tutte le scuole lombarde. Introdotti dall’attrice Giulia Luzi, volto della serie Tv “I Cesaroni”, i giornalisti Luca Pagliari e Paolo Attivissimo, esperto di informatica e membro del Cicap, guideranno un talk show rivolto agli studenti insieme ai rappresentanti di Google e Facebook.  Le varie sezioni saranno intervallate da improvvisazioni teatrali a cura di Industria Scenica, tratte dallo spettacolo “WEBulli”.

Nel pomeriggio, dalle 15.00 alle 18.30, nell’Auditorium “Guido Martinotti” sempre in Bicocca, dopo i saluti del Magnifico Rettore Cristina Messa e dell’Assessore all’Educazione e all’Istruzione del Comune di Milano Francesco Cappelli, è previsto un Tavolo tecnico, moderato dal giornalista e conduttore di Geo Scienza Marco Castellazzi, al quale parteciperanno il Sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, le rappresentanti della Commissione Europea Stephane Chaudron e Manuela Martra, rappresentanti della Polizia di Stato, del Garante per l’Infanzia e l’adolescenza, del Garante per la Protezione dei Dati Personali e dell’Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni, di Telefono Azzurro e Save the Children.

Nel corso del confronto, il Sottosegretario Faraone annuncerà le azioni individuate dal Miur per dare maggiore continuità ed efficacia al percorso per un Web più sicuro, grazie anche alla  collaborazione avviata in questi anni con le aziende ICT, le associazioni e gli Enti coinvolti nel Safer Internet Centre. Saranno inoltre approfondite criticità, prospettive e risultati delle politiche intraprese fin ad oggi a tutela delle nuove generazioni rispetto al tema della sicurezza in Rete.

Sono previsti collegamenti con il Piccolo Teatro Strehler per l’iniziativa dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della Lombardia, organizzata dall’associazione  “Cuore e Parole onlus” in collaborazione con il Miur e con i rappresentanti della Polizia di Stato che contemporaneamente a Sanremo incontreranno centinaia di studenti con il progetto “Una vita da social”.

Al termine del Tavolo tecnico, saranno presentati i risultati della ricerca condotta dal portale Skuola.net sul rapporto Internet-studenti, in collaborazione con l’Università degli Studi di Firenze e con l’Università degli Studi di Roma “Sapienza”.

In chiusura di giornata, sarà lasciato spazio al dibattito tra istituzioni, giornalisti, parlamentari, operatori del settore,  aziende ICT e i ragazzi delle Consulte Provinciali studentesche della Lombardia.

La manifestazione sarà raccontata dalle immagini della giovane illustratrice Marta Tranquilli, dalle telecamere di MTV e da quelle dell’Agenzia di stampa DIRE. Gli hashtag ufficiali della giornata saranno #SID2015 e #quellidelSID.

Si ricorda, inoltre, che il 9 febbraio, presso  l’Aula Magna dell’Università Bocconi, dalle ore 9 alle ore 18, si terrà il convegno “Libertà, responsabilità ed etica: nuove sfide per la tutela della web generation” organizzato da  Telefono Azzurro e CERGAS Bocconi in collaborazione con il Miur.

Per maggiori informazioni sulla manifestazione e sulle attività svolte dal Safer Internet Centre Italiano consultare il sito: www.generazioniconnesse.it.

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

SeaSeeker, la maschera realizzata con Snapchat che scatta foto sott’acqua

È la versione subacquea degli occhiali Spectacles del social network del fantasmino. Può essere immersa per 30 minuti e fino a 45 metri di profondità per regalare ai turisti ricordi esclusivi delle loro esperienze in vacanza

Efficienza energetica in edilizia. La call di Klimahouse Startup Award

C’è tempo fino al 20 novembre per partecipare alla seconda edizione della call per startup europee attive nell’ambito delle tecnologie legate allo smart building, allo smart living e alla smart city che mettano al centro del proprio operato la sintonia tra uomo e natura

Prodotti tech certificati in base alla (cyber) sicurezza | La proposta di Andrus Ansip

Il vicepresidente della Commissione europea pensa ad una rete di uffici di cybersecurity diffusi in tutti gli Stati dell’Unione, incentrati sulla certificazione delle misure di sicurezza informatica attuate dai prodotti