Tim Ventures investe 200mila euro nell’e-learning di Oil Project

Su Twitter è stata data la notizia del finanziamento da parte di Telecom della piattaforma di e-learning, Oil Project, di Marco De Rossi. Ecco come funziona

Sull’account Twitter della società di investimento legata a Telecom italia è stato comunicato che il 12 febbraio Oil Project, piattaforma web per l’apprendimento, ha ricevuto un finanziamento di 200mila euro.

Si tratta del quarto investimento dal 27 Novembre scorso da parte di Tim Ventures, che ha in portfolio le startup Wiman che ha ricevuto un investimento di 700K, Pedius con circa 410k ed Eco4Cloud da 250k di finanziamento.

salvo mizzi

Cos’è Oil Project?

Si tratta di una piattaforma online per l’insegnamento e l’apprendimento delle materie più disparate, visitata da circa un milione di studenti al mese. Non si tratta di un semplice contenitore di versioni di latino e greco già tradotte o esercizi di matematica svolti. Oil Porject l’utente può beneficiare di una vera e propria piattaforma di e-learning, supportata da una forte community che offre videolezioni, testi ed prove online. A questo scopo loro stessi si definiscono come una scuola gratuita online gestita da studenti e aperta a tutti. Si possono trovare lezioni online per un apprendimento 7 giorni su 7 e 24 ore su 24.

Come è nata?

Fondata nel 2012 da Marco De Rossi, è stata poi selezionata da Working Capital di Telecom Italia, e ad oggi si può considerare come il più grande progetto di free e-learning italiano, che prende ispirazione dai progetti internazionali Coursera e KhanAcademy.

Come funziona?

Su OilProject l’utente può inziare immediatamente a seguire le lezioni ed iscriversi ai corsi online. La logica della community riguarda ogni aspetto della piattaforma, tanto che ogni studente avrà la possibilità di ricevere gli aggiornamenti dei propri compagni di classe e professori che navigano sulla piattaforma, scoprendo cosa stanno studiando o insegnando. Ogni attività sulla piattaforma, come seguire lezioni o dare risposte corrette, fa guadagnare dei punti che determineranno la classifica degli utenti più influenti ed “affidabili” nel dare risposte alla community.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Imparare a guidare con la realtà virtuale e aumentata. Il progetto di Guida e Vai

Salvatore Ambrosino, cofondatore e direttore commerciale di Guida e Vai, ha ideato un nuovo sistema di insegnamento per preparare all’esame di teoria le nuove generazioni. I ragazzi potranno simulare con smartphone e visore le situazioni che potrebbero incontrare su strada

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito