Microsoft e Bocconi lanciano l’Academy per formare e assumere 150 neolaureati

La SDA Bocconi Microsoft Dynamics Academy servirà per selezionare neolaureati in economia, ingegneria e informatica: verranno formati per 5 mesi e poi assunti da 6 aziende partner

Formare e selezionare talenti da inserire subito in azienda, agevolando il passaggio dall’università al posto di lavoro. Con questo obiettivo Microsoft e la SDA Bocconi School of Management di Milano hanno lanciato ufficialmente la SDA Bocconi Microsoft Dynamics Academy, una nuova iniziativa per formare neolaureati, anche triennali, provenienti dalle facoltà di economia, ingegneria e informatica. L’Academy è stata avviata in collaborazione con altre 6 aziende: Alterna, Avanade, Capgemini Italia, Cegeka, MHT del Gruppo Engineering e PA Expertise del Gruppo PA. Queste società si sono impegnate a formare i neolaureati per 5 mesi gratuitamente, per poi inserirli in azienda. Per partecipare alla prima edizione della SDA Bocconi Microsoft Dynamics Academy le candidature vanno inviate entro il 30 settembre, ma le sei aziende partner hanno già iniziato la selezione dei candidati in questo mese.

microsoft

Il percorso di formazione

L’Academy prenderà il via il 24 ottobre 2016: i neolaureati che verranno selezionati avranno la possibilità di fare 5 mesi di formazione tra contenuti manageriali e tecnologici, in cui si potranno confrontare con l’impresa e le sue funzioni, la digital transformation, i sistemi informativi aziendali e le applicazioni gestionali. Alla parte teorica in aula seguirà una parte pratica direttamente seguita dalle aziende, con un approfondimento sulla piattaforma MS Dynamics AX, in particolare nelle aree Supply chain management & production e Finance, project & reporting.

Il processo di assunzione

Il percorso Bocconi-Microsoft punta a creare almeno 55 posti di lavoro in questa prima edizione, che sarà succeduta da altre due edizioni, previste tra il secondo semestre del 2016 e la fine del 2017. «La SDA Bocconi Microsoft Dynamics Academy non è semplicemente un corso di formazione ma un progetto di employability», ha spiegato Bruno Busacca, dean di SDA Bocconi, «bensì un vantaggio sia per l’azienda, che ha a disposizione nuovi consulenti già completamente formati, sia per i neolaureati che ottengono il doppio vantaggio di una solida esperienza formativa e la certezza di essere assunti». La particolarità dell’iniziativa, infatti, sta nel fatto che le aziende partner possono osservare i candidati che hanno selezionato in base alle loro reali necessità di inserimento e li possono mettere alla prova direttamente attraverso un percorso di formazione tagliato sulle loro aspettative. Alla fine, ciascuna azienda valuterà il candidato: se idoneo al posto, verrà assunto a tempo indeterminato.

Competenze adatte al mercato

Dopo Apple, che da ottobre aprirà la iOS Developer Academy nel campus dell’Università Federico II di Napoli, un’altra grande azienda tech stringe accordi con gli enti di formazione italiani per offrire ai giovani strumenti di formazione adeguati alle richieste del mercato. «Con il progetto Microsoft Dynamics Academy intendiamo formare le professionalità adeguate per sostenere la competitività delle aziende italiane nel proprio percorso di crescita, cogliendo le opportunità dei trend tecnologici e d’innovazione – ha detto Vincenzo Esposito, Direttore della Divisione Piccola e Media Impresa e Partner di Microsoft Italia – Inoltre, in uno scenario in cui la disoccupazione giovanile è pari al 37,9%, quest’iniziativa rappresenta un’occasione di formazione gratuita per i giovani e un’opportunità di lavoro in alcuni dei migliori partner dell’ecosistema Microsoft. Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione con SDA Bocconi e le aziende partner che hanno aderito al progetto: insieme sosterremo il percorso di Digital Transformation delle imprese italiane facendo leva sul valore dell’innovazione di Microsoft Dynamics».

@carlottabalena