immagine-preview

Lug 12, 2018

EasyJet trasforma i suoi aerei in biblioteche volanti

La compagnia inglese lancia le "flybraries": quasi 20mila storie e classici per bambini a bordo di 300 velivoli sulle rotte europee per tutta l'estate

Quest’estate gli aerei di easyJet diventano magiche biblioteche volanti. Per la gioia dei piccoli passeggeri diretti al mare o nelle tante città collegate dal network della compagnia low cost inglese. Il vettore ha infatti lanciato le Flybriaries, vere e proprie librerie naviganti a disposizione di bambini e ragazzi. Nella selezione portata a bordo una serie di classici da leggere in viaggio, dalla comicità all’avventura.

Più di 17.500 libri a disposizione dei baby passeggeri

In questo modo la compagnia ha deciso di trasformare il viaggio in aereo in un’occasione unica per avvicinare i piccoli passeggeri alla lettura: 300 aereomibili con la livrea bianca e arancione su tutto il network europeo metteranno a disposizione dei più piccoli più di 17.500 libri – tradotti in sette lingue europee – tra cui grandi classici come Alice nel Paese delle Meraviglie e Peter Pan. I libri, una cinquantina per velivolo, saranno inoltre disponibili online sul sito www.flybraries-bookclub.com, per tutti coloro che una volta atterrati vorranno continuare la lettura in vacanza.

Flybaries – easyJet launches the world’s largest in-flight holiday lending library for childen from St Marks Studios on Vimeo.

Innamorarsi nel tempo di un volo

“Quest’estate faremo volare circa cinque milioni di famiglie in tutta Europa durante le vacanze estive – ha spiegato Tina Milton, responsabile degli equipaggi di cabina di easyJet le nostre Flybraries offrono più di 17.500 libri che i bambini possono prendere, leggere e poi lasciare al passeggero successivo. La lettura è importantissima per alimentare lo sviluppo del bambino, il suo vocabolario e la sua immaginazione. Il tempo di un volo è l’opportunità perfetta perché possano appassionarsi a un libro. Amiamo creare iniziative per le famiglie, e regalare un’esperienza di viaggio divertente e anche più rilassata per i genitori”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter