5 app per studiare le lingue straniere e prepararsi alla seconda prova

Ripassa le lingue straniere della seconda prova con qualche comoda app. Abbiamo scelto per te le migliori 5 su iOs e Android

La maturità è alle porte, e per gli studenti del liceo linguistico (ma non solo) è il momento di dimostrare quanto si è padroni di una delle lingue straniere studiate durante il quinquennio. Uno scampolo delle capacità linguistiche è richiesto in alcuni istituti tecnici anche per la terza prova. Il tempo stringe, e cosa c’è di meglio di una comoda app per ripassare nei tempi morti vocaboli, costruzioni grammaticali e magari qualche phrasal verb? Ecco come tenere il cervello e la lingua allenati in attesa della fatidica seconda prova.

lingue

1. Phrasal verbs machine

Chi ha studiato inglese sa che ad esempio il verbo get può assumere moltissimi significati a seconda di qualche particella sta accanto. Ecco che l’app Phrasal verbs machine (gratis e disponibile per iOs e Android) offre l’opportunità di metterci alla prova con i verbi composti. Ci sono due sezioni: una in cui costruire e studiare il significato dei phrasal verbs e un’altra in cui esercitarsi ad associare la giusta costruzione alla situazione suggerita. Oltre a una grafica accattivante, l’app è gratis e molto divertente. Vi può aiutare solo con l’inglese.

phrasal1

2. Babbel

Per chi ha bisogno di studiare francese, spagnolo o tedesco, meglio puntare su Babbel. Si tratta di una delle app migliori per l’apprendimento delle lingue straniere. Con 14 idiomi disponibili, l’app è scaricabile in 190 paesi e ha raccolto oltre 20 milioni di utenti. L’app è gratuita, ma per attivare i corsi è necessario acquistarli con una formula di abbonamento mensile (a partire da 9,95 euro) fino ai 59,40 euro in un anno. Ci si può mettere alla prova con esercizi di pronuncia e completamento di frasi, dialoghi e verifiche grammaticali. Ad oggi è una delle app più complete. Disponibile per iOs e Android.

babb

3. Busuu

Inglese, spagnolo, francese e altre 8 lingue non avranno più segreti per voi se sceglierete di studiarle su Busuu. Quest’app gratuita permette di imparare una nuova lingua studiando anche solo pochi minuti al giorno: l’ideale per ripassare durante lo studio matto e disperato della maturità. Vocabolario, grammatica, dialoghi audio e questionari interattivi caratterizzano questa app. Inoltre è possibile inviare gli esercizi completati a una comunità di parlanti nativi che permettono di perfezionare le
proprie conoscenze. Disponibile per iOs e Android.

busu

4. ABA English

Questa app che ha sedotto gli investitori, raccogliendo 10,5 milioni di euro, e che piace a oltre 10 milioni di utenti, ha introdotto nel mondo delle app il metodo di apprendimento contestuale dell’inglese, trasportando nell’ambiente digitale i principi dell’apprendimento naturale e intuitivo della lingua madre. Il metodo ABA English si basa su cortometraggi sviluppati per l’insegnamento dell’inglese: quindi sarà come vedere tanti piccoli film che vi permetteranno di assimilare senza sforzo le costruzioni e i vocabili della lingua della terra di Albione. Disponibile per iOs e Android.

aba

5. Dizionario inglese italiano

Scaricate l’applicazione di movin’App: oltre ad essere gratis, è consultabile offline. È possibile inoltre salvare le proprie traduzioni preferite e copiare negli appunti di sistema ciò che ci serve in altre applicazioni. Ovviamente durante la seconda prova i cellulari sono vietati, ma nulla vi impedisce di esercitarvi prima. Disponibile per iOs e Android.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito