Seneca al classico e la bici con le ruote quadrate allo scientifico | Maturità 2017, seconda prova

Dopo il tema, le prove differenziate a seconda del percorso scolastico: Latino al Classico, Matematica allo Scientifico

Per il 96,3% dei frequentanti ammessi alla maturità, oggi è il giorno della seconda prova d’esame. Mezzo milione di ragazzi sono sui banchi per la prova di indirizzo: Seneca per la versione dal latino al classico, matematica allo scientifico, lingua straniera al linguistico e problemi per gli istituiti tecnici.  Al liceo classico i ragazzi saranno alle prese con il brano “Il valore della filosofia”, tratto dalle Epistolae di Lucilium. Allo scientifico è stato proposto un problema in cui si chiede di calcolare il profilo della pedana per far muovere una bicicletta dalle ruote quadrate, citando il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York. Ci sono domande sui limiti, la richiesta di dimostrare che un’equazione ha una e una sola soluzione reale e, infine, di verificare che una funzione non soddisfa tutte le ipotesi del teorema di Rolle.

maturita

I dati della Prima Prova

Il Ministero ha nel frattempo diffuso dei dati relativi alle prove di ieri: la traccia più scelta è stata quella economica, sul rapporto tra nuove tecnologie e lavoro, svolta nel complesso dal 38,9% dei maturandi. Segue, in ordine, il tema di ordine generale sul progresso scelto dal 17,3% dei ragazzi. Solo il 14% ha scelto l’ambito artistico letterario, con la traccia “La natura tra minaccia e idillio nell’arte e nella letteratura”.

Calenda: “Tassare i robot? Bisogna governare la rivoluzione” I temi del G7 e dell’I-7 di Torino

Si apre il sipario sulla “Innovation Week italian”: sei giorni alla Reggia di Venaria, nei quali i ministri si trovano per parlare di industria, scienza e lavoro. Parallelemente al G7 si è aperto anche l’I-7 il summit guidato da Diego Piacentini e che riunisce 48 esperti di innovazione provenienti da tutto il mondo

Blockchain, tutto quello che c’è da sapere sulla tecnologia alla base dei bitcoin

Anche chi non condivide fino in fondo l’entusiasmo dei due autori canadesi, non può essere cieco di fronte alla capacità della tecnologia di adattarsi a un’infinità di usi in campi diversissimi tra loro: dalla finanza, al retail, passando per assicurazione e sanità. Ecco una guida per capire cos’è la blockchain e perché rappresenta il futuro della Rete

Cyber Mid Year Report, fra tendenze e nuove minacce. Le contromisure dell’Europa

La UE si mobilita con iniziative concrete per fare fronte ai continui attacchi informatici. Ecco cosa emerge dai report di metà anno di Cisco, Check Point, Security on Demand e della National Association of State Chief Information Officers (NASCIO)