Per la festa della mamma Facebook aggiunge un fiore tra le reaction

Sarà disponibile solo l’8 maggio: il social di Zuckerberg sperimenterà la reaction “temporanea”, ovvero un fiore in occasione della festa della mamma

Anche Facebook cede al richiamo di offrire a tutte le mamme un omaggio “petaloso”. Si tratta di un fiorellino che apparirà tra le reaction disponibili sul social nel giorno della festa della mamma, ovvero domenica prossima. La reaction sarà temporanea, quindi si troverà tra i vari emoji solo il giorno dell’8 maggio: però, secondo il sito The Verge, una volta aggiunto ad una foto o a un commento resterà visibile anche in seguito.

Schermata 2016-05-06 alle 17.19.15

“Per festeggiare la fesa della mamma stiamo testando in alcuni paesi la possibilità per gli utenti di postare un fiore tra le reazioni disponibili” ha scritto l’azienda. L’idea viene a circa tre mesi dalla decisione del social network di aggiungere al classico pollice in su del “like” anche tutta una serie di altre “reazioni” che includono cuori, faccine felici, tristi o arrabbiate.

Facebook non ha specificato in quali paesi sarà disponibile la reaction con il fiore: bisognerà aspettare l’8 maggio per saperlo. Se l’idea avrà successo è possibile che il sistema delle reazioni “temporanee” diventino per Facebook il corrispettivo dei Doodle per Google, ovvero un modo per festeggiare creativamente anniversari e feste.

Ti potrebbe interessare anche

E’ la stessa “faccina”, ma cambia a seconda di chi la vede

Un messaggio negativo potrebbe essere inteso come positivo, e viceversa. Gli emoji vengono interpretati in modo diverso a seconda delle persone e delle piattaforme utilizzate, rivela uno studio dell’Università del Minnesota

L’emoji che piange di gioia è la parola dell’anno 2015

L’Oxford University Press ha selezionato la parola più rappresentativa dell’anno. Nel 2015, per la prima volta nella storia, la parola è un emoji: la faccina che ride con le lacrime di gioia, la più usata in tutto il mondo

Google lancia Tez, l’app per pagare via smartphone (anche a ultrasuoni)

Esordisce in India una nuova app per pagare e trasferire denaro attraverso il conto bancario sfruttando le onde sonore che identificano il pagatore e il beneficiario. Presto la tecnologia arriverà in altri Paesi emergenti

Il brevetto di Harvard arriva in Italia con la batteria di Green Energy Storage

Il sistema, basato su una molecola estraibile dai vegetali, consente di accumulare energia, riducendo l’impatto ambientale e i costi di produzione. L’idea di business è diventata un caso di successo anche per l’overfunding su Mamacrowd

L’Open Innovation Contest 2018 di NTT Data fa tappa anche in Italia

Aperte fino al 10 ottobre le candidature per le startup che vogliano partecipare al processo di selezione italiano. Dieci imprese si presenteranno al pitch day del 16 febbraio 2018 a Milano e una sola arriverà alla finale del 22 marzo 2018 a Tokyo