immagine-preview

Lug 22, 2018

La tecnologia che unisce: Pix3Dart, l’app per far giocare genitori e bimbi

Genitori e bambini creano un giocattolo grazie alla stampa 3D

Un vero e proprio giocattolo personalizzato, disegnato combinando tra loro dei modelli 3D precostituiti, semplicissimi da utilizzare, e da mandare poi in stampa per passare dal digitale al reale: è quello che fa Pix3Dart, un’app a misura di bambino da usare insieme con i genitori.

Riscoprire l’esperienza del gioco insieme grazie alla tecnologia, spesso accusata di essere divisiva e di portare genitori e figli a non condividere esperienze: è con questo obiettivo che è nata Pix3Dart, un’app educativa e innovativa, che permette ai più piccoli di esprimere tutta la loro creatività, tramite disegno 3D e stampa 3D. Disegni che diventeranno poi reali giocattoli, realizzati in PLA– un polimero derivato da piante come il mais, il grano e la barbabietola-, che sarà possibile anche dipingere con colori acrilici, stimolando ulteriormente la manualità del bambino.

 

Una digital company attenta ai bambini

Pix3Dart è nata ed è stata sviluppata durante il corso di pre-accelerazione per startup di Peekaboo, grazie anche all’immediata disponibilità come advisor di DigitalGO, digital company che ha all’attivo collaborazioni con Tim e Mastercard: “Tutto nasce dall’input che ci è stato dato da DigitalGo, per cui dovevamo trovare un modo di risolvere il problema del digital divide usando la tecnologia. L’idea era quella di lavorare su un prodotto per bambini che permettesse alle famiglie di condividere un’attività” spiega Raffaele Colace, Software Engineer, Senior Python/C# Developer, CEO & Co-Founder della startup- “In seguito abbiamo fatto molte interviste e abbiamo scoperto che i bambini adorano giocare con oggetti che loro stessi creano. Pix3Dart, quindi, nasce per permettere la creazione fisica di questi giocattoli, sviluppando l’idea insieme con i mentor di Peekaboo e DigitalGo”.

 

Oltre a Colace, il team di Pix3Dart è composto da Gabriele Giaccari, CTO & Co-Founder, Scrum Master, Senior Python Developer; Martina Santoro, Co-Founder, Digital Marketing Specialist, Photo/Video Editor; Simone Petrella, Co-Founder, 3D Printing Expert; e Iacopo Cardinali, Co-Founder, UX/UI Designer, Product Designer. Grazie al loro lavoro, Pix3Dart ha riscosso un grande successo in pochi mesi, con un prodotto validato sul mercato, una demo dell’app, un sito, due advisor e moltissime persone che non vedono l’ora di divertirsi a creare insieme ai figli i giocattoli dei loro sogni.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter