#FestadeiNonni, 4 progetti per portarli su internet

In occasione della Festa dei Nonni ecco una raccolta dei migliori progetti sull’alfabetizzazione digitale degli over 60 presenti in rete

Da 10 anni il 2 ottobre è la giornata dedicata ai nonni, figure fondamentali per la nostra vita che ci hanno cresciuto ed insegnato tutto quello che sapevano. Anche i più piccoli però possono essere per loro una fonte da cui imparare cose nuove, come internet. I nipoti diventano infatti dei veri e propri baby-prof che insegnano ai nonni a diventare digitali. Nel giorno della loro festa ecco i migliori progetti per l’alfabetizzazione digitale degli over 60.

nonni digitali

I “Nonni digitali” di Fondazione Mondo Digitale

Dal 2003 Fondazione Mondo Digitale si impegna nell’alfabetizzazione digitale degli anziani con l’iniziativa Nonni su Internet, che coinvolge 16 regioni italiane, 726 istituti scolastici e oltre 30 mila persone fra over 60, docenti e studenti delle scuole elementari, medie e superiori. In questi anni, Nonni su Internet ha potuto contare sul sostegno di numerosi partner locali e internazionali con i quali è stato possibile dare vita a più di 10 edizioni diverse, tra cui anche due progetti internazionali finanziati dalla Commissione Europea. Tante declinazioni diverse con un obiettivo comune: ridurre il divario digitale attraverso l’incontro intergenerazionale. E’ un incontro di 3 generazioni. I nonni che diventano gli studenti interagiscono con i giovanissimi tutor, spesso bambini, che li guidano, fianco a fianco nell’apprendimento dell’abc del computer. Ovviamente Nonni su Internet prevede anche la presenza di un docente adulto, che supervisiona l’attività d’aula e che svolge, per lo più, un ruolo di coordinamento.

La caratteristica principale di Nonni su Internet è che i nonni hanno come insegnanti personali – tutor – dei bambini delle scuole elementari oppure dei ragazzi delle scuole medie o superiori.

Continua a leggere qui

“Nonni digitali” made in Calabria

Un altro interessante progetto è quello portato avanti da Paolo Mirabelli e Massimiliano Aiello, entrambi campioni digitali provenienti dalla Calabria, che hanno lanciato l’iniziativa “Nonni digitali” con l’obiettivo di favorire contatto tra generazioni diverse che solitamente hanno difficoltà di comunicazione avendo pochi punti d’incontro. Questo fa entrare i nonni in una nuova fase sociale. Il progetto prevede diversi incontri di evangelizzazione digitale sul territorio per i cittadini, divisi in due sessioni. Nella prima si prevedono fino ad un massimo di 10 bambini/ragazzi dai 7 ai 17 anni, e nella seconda gli stessi con il loro Nonno digitale (non necessariamente un parente). Gli incontri saranno di livello base, intermedio o avanzato a seconda del livello dei partecipanti.

Continua a leggere qui

Ti connetto i nonni in una webserie

Ti-connetto-i-nonni

Marco Diotallevi ha lanciato una webserie per riavvicinare i nonni ai nipoti grazie alla tecnologia. La spinta è arrivata da sua nonna Lilla che desiderava tanto rivedere il figlio Fulvio (cioè lo zio di Marco) che si era trasferito in Canada. Così Marco le insegnò ad usare Skype, ma non si fermò solo a sua nonna. Decise di formare nel digitale tutti gli over 60 interessati ai suoi insegnamenti.

Continua a leggere qui

A lezione di internet nell’ufficio postale

Forse il nome non è una novità ma anche Poste Italiani in quest’anno ha lanciato un progetto di alfabetizzazione digitale per la terza età: Nonni su internet. L’azienda incoraggia gli aziani a prendere parte ai corsi sull’utilizzo del computer inviando loro un sms d’invito. Ogni “nonno” è accompagnato da un tutor e le lezioni si svolgono nei locali delle filiali delle Poste. Il corso prevedere 15 lezioni coordinate da un docente e affiancate da uno studente per ciascun alunno (senior).

@giulialotti1

Ti potrebbe interessare anche

A scuola di Facebook a 90 anni

Ben 15.500 ragazzi coinvolti nel progetto “Nonni su internet” per insegnare a navigare in rete a 20mila anziani. Stop alla digital divide

Cercasi idee per nonni digitali: un bando per l’invecchiamento attivo

15 mila euro per le startup con soluzioni per nel campo digital health, e la possibilità, per studenti e aspiranti imprenditori, di collaborare con la cooperativa sociale Punto Service: è la call di InnovAgeing Solutions

Internet davvero per tutti. Così ti connetto i nonni

Marco Diotallevi ha una missione: riavvicinare i nonni ai nipoti grazie alla tecnologia. Per farlo ha lanciato un progetto in rete

Baroni all’università: “Questo è mio, questo è tuo, questo è coso”

L’indagine di Firenze dimostra che i feudi sono ancora troppi ma anche che l’Abilitazione scientifica nazionale funziona: costringe i baroni a esporsi più che in passato, mettendoli all’angolo

L’app che trova e ti mette in contatto con l’avvocato giusto | JustAvv

Il ceo Mariano Spalletti entra nel dettaglio della piattaforma online che dà la possibilità agli utenti di trovare l’avvocato adatto per risolvere ogni tipo di problema legale