Gen 3, 2018

Dal Cloud all’Intelligenza Artificiale. Come cambierà la scuola nel 2018

La crescente influenza della tecnologia nell'educazione pone l’apprendimento di fronte a uno scenario in continua evoluzione

La tecnologia sta influenzando e cambiando tutti i campi, compreso quello dell’insegnamento. Un piccolo sguardo nel mondo digitale è indicativo di come la tecnologia stia cambiando l’educazione, e di come abbia già stravolto il tessuto dell’apprendimento tradizionale, sviluppando metodologie di apprendimento nuove e più evolute.

apprendimento

Il rapido aumento della connettività internet è stato un importante catalizzatore per la crescita dell’e-learning. Nel Piano Nazionale Scuola Digitale elaborato dal Miur si ribadisce l’importanza di attivare processi di innovazione scolastica nei quali le tecnologie digitali siano centrali. L’educazione con l’aiuto della tecnologia ha attraversato i confini e ha aperto un mondo di opportunità per gli studenti: dalla facile condivisione delle informazioni, alla collaborazione con l’aiuto di applicazioni di posta elettronica e cloud per accedere istantaneamente ai programmi di apprendimento sempre e ovunque. Cosa ci dobbiamo aspettare ancora? In che modo la tecnologia cambierà il modo di fare istruzione nel 2018?

Realtà virtuale e gamification

La realtà aumentata, la realtà virtuale e la gamification danno agli studenti un’esperienza intensa e di prima mano attraverso la simulazione grafica, estendendo così il concetto di apprendimento esperienziale. Questa tipologia di apprendimento aumenta sia l’impegno che la memoria, mentre l’uso dell’animazione assicura che gli studenti capiscano facilmente teorie complicate. Tali tecnologie hanno più probabilità di cambiare l’educazione nel lungo periodo, ma gli sviluppi saranno visibili già dal 2018.

Il cloud nell’educazione

Se si vuole creare un’esperienza di apprendimento di successo, è necessario migliorare le infrastrutture digitali nelle scuole. Il miglior vantaggio delle tecnologie cloud è la creazione di un repository centralizzato di conoscenze a cui studenti e insegnanti possono accedere. Questo comporta una collaborazione tra studenti e insegnanti che va oltre l’interazione tradizionale in classe. La tecnologia basata sul cloud in educazione è un fenomeno che garantisce un apprendimento accademico indipendente dal luogo in cui si trovo lo studente. Inoltre, assicura che i dati desiderati siano sempre disponibili per la consultazione e l’elaborazione, per un’esperienza di apprendimento più efficace. La tecnologia basata su cloud consente inoltre agli educatori di aumentare il materiale scolastico senza fare spese significative in termini di infrastrutture. Ciò, a sua volta, avvantaggia gli utenti finali riducendo il costo dei servizi e allo stesso tempo aggiungendo valore alla loro istruzione.

Apprendimento automatico e intelligenza artificiale

L’Intelligenza Artificiale sta rivoluzionando la formazione pedagogica. Gli algoritmi guidati dall’IA creano modelli comportamentali studiando set di dati individuali. Sulla base di questi modelli, gli algoritmi sviluppano una comprensione più profonda dei punti di forza e di debolezza di uno studente e elaborano una curva di apprendimento personalizzata unica. L’apprendimento automatico, una tecnologia costitutiva dell’IA, consente al sistema di apprendere le azioni e le abilità individuali senza essere programmato direttamente. Il sistema stabilisce automaticamente la relazione tra diverse metodologie di apprendimento rispetto a diversi modelli comportamentali, elaborando delle relazioni sui progressi e sui risultati annuali.

Inoltre, creano percorsi di formazione personalizzati che soddisfano le esigenze di ogni studente che, così facendo, impara al massimo delle proprie capacità.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter