La Lego ha lanciato un perfetto maggiolino Volkswagen ispirato al surf

A partire dal mese di agosto, il mitico maggiolino sarà disponibile in Lego: con tanto di tavola da surf e sedili reclinabili

La storica LEGO ha svelato che ad agosto lancerà il suo nuovo modellino dell’iconico Maggiolino della Volkswagen, direttamente dal 1960. I progettisti c’hanno messo quasi 8 anni per ricreare alla perfezione le curve arrotondate che rendono quest’automobile assolutamente riconoscibile da quasi 60 anni, ma alla fine ci sono riusciti. Questa volta, LEGO ha infatti migliorato il suo primo tentativo, incorporando “caratteristiche ed elementi speciali” che riprendono in pieno il classico modello automobilistico.

 Volkswagen-Beetle-Lego-Model-PLACEMENT

Il Maggiolino della Lego è coupé e per andare incontro alla stagione estiva ha il surf come tema principale. Del modellino infatti fanno parte anche una piccola tavola da surf (da applicare sopra la macchina) e un telo da spiaggia a righe di stoffa. E ci sono anche un frigo portatile e un paio di bibite. Il kit LEGO Creator Expert è fatto da 1.167 pezzi, compresi quelli del portapacchi.

LEGO-VW-Beetle-Front

Il modello ricrea le caratteristiche classiche del Maggiolino VW, come ad esempio i parafanghi curvi, il logo, e l’autentico “motore ad aria a 4 cilindri”. Il motore si trova nel bagagliaio, mentre una ruota di scorta e il serbatoio del carburante sono sotto il cofano. Le porte, il bagagliaio e il cofano possono essere tutti aperti. L’interno è beige, con i sedili reclinabili sia nella parte anteriore che in quella posteriore. Dietro ai sedili posteriori poi c’è uno spazio ideale per conservare il telo da mare. Il modello include divertenti piccoli dettagli come gli adesivi da spiaggia ai finestrini e quattro diverse opzioni di targa. Il kit della LEGO è raccomandato per ragazzi dai 16 anni in su, sarà disponibile da agosto e costerà 99,99 dollari.

LEGO-VW-Beetle-From-Above

LEGO-VW-Beetle-Hood-1020x610 LEGO-VW-Beetle-Trunk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un metodo per stampare in 3D con la polvere di Marte

L’idea quasi fantascientifica della colonizzazione dello spazio ha ispirato i ricercatori della Northwestern University che hanno pensato a un modo per realizzare strumenti necessari alla vita umana con la fabbricazione digitale sfruttando le risorse del suolo extraterrestre

La Nato aprirà un centro di Info warfare, a Helsinki

“Il centro – ha detto il ministro degli Esteri finlandese Timo Soini in conferenza stampa – è stato realizzato per sensibilizzare alle minacce ibride e a come queste possano sfruttare le vulnerabilità delle moderne società occidentali.