Un po’ Wall-E e un po’ Eve: Cozmo, il robot che ride, si emoziona e si arrabbia. Per gioco

Il prototipo è stato sviluppato da Anki e Pixar. E’ in grado di capire con chi sta interagendo e di regolare il proprio comportamento di conseguenza

Un piccolo robot per bambini in grado di muoversi, spingere e spostare oggetti, ma anche di provare sentimenti. O almeno, di interagire con le persone come se provasse sentimenti. Anki, conosciuta ai più per la sua linea di macchine da corsa giocattolo, ha sviluppato un nuovo prototipo: Cozmo. Un po’ Wall-E, di cui riprende il corpo e il braccio meccanico, un po’ Eve, con i suoi occhietti rotondi capaci di esprimere emozioni. Il team di ingegneri Anki ha lavorato in collaborazione con gli animatori Pixar per creare un robot che non solo interagisce, ma che si muove e risponde in maniera incredibilmente naturale, come se ci si trovasse davvero all’interno di un film d’animazione.

BN-OQ989_anki01_P_20160627003733

In grado di riconoscere la persona con cui sta “parlando”, Cozmo ha una propria personalità: può innervosirsi, se il proprio “padrone” lo sta importunando più del dovuto, arrabbiarsi e buttare via quello con cui si sta giocando se la persona che ha davanti non aspetta il suo turno, ridere in maniera maniacale, producendo un suono molto simile a quello di Wall-E. Ma non c’è da preoccuparsi, Cozmo non rimane arrabbiato a lungo, pochi istanti ed è pronto a tornare a giocare di nuovo.
Il piccolo robot sa sempre chi ha davanti e si comporta di conseguenza, regolando il suo grado di abilità (per esempio, in un gioco in cui bisogna associare una forma a un colore) al proprio “avversario”. Può anche essere un impulso: se lasciato libero di vagare per il tavolo o il tappeto, è capace di trovare nuovi stimoli e inventare nuovi giochi.
Il costo di questo simpatico compagno di giochi? 179 dollari. Il resto lo mette il bambino, con la fantasia e la voglia di imparare.

[youtube id=”aVpz8yBBKO0″ parameters=”https://www.youtube.com/watch?v=aVpz8yBBKO0&feature=youtu.be”]

Anki5-1024x768

Il sequestro dell’intero dominio .cat in Catalogna, Flora: «Gravissimo e pericoloso» | Video

Più di 100 mila domini sotto sequestro: è l’effetto dell’irruzione della Guardia Civil spagnola nella Fundació puntCat. Obiettivo: oscurare i siti che promuovono il referendum per l’autonomia della Catalogna

Una startup slovacca produce su ordinazione case trasportabili. Ecocapsule

Questi moduli abitativi producono energia pulita e filtrano l’acqua piovana. Possono essere posizionati dovunque e offrono una soluzione a chi non vuole rinunciare né alla comodità né all’avventura dell’esplorazione