Da Amazon un abbonamento per i giocattoli STEM

I bambini riceveranno ogni mese un nuovo articolo direttamente a casa. Costerà 19,99 dollari al mese: per ora disponibile solo negli Stati Uniti

I genitori, si sa, non badano a spese quando si tratta della felicità e dell’educazione dei figli. Soprattutto se si parla di giocattoli. Lo sa bene anche Amazon, che ha lanciato un nuovo servizio di abbonamento su misura, destinato a tutti quei papà e a quelle mamme che vogliono aiutare l’apprendimento dei piccoli attraverso giochi che siano anche educativi.

amazon-stem-toys

Lo STEM Club di Amazon

Si chiama STEM Club: l’acronimo sta per scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Per 19,99 dollari al mese, gli utenti riceveranno a casa giochi scelti in base all’età (3-4, 5-7, 8-13 anni). La prima spedizione gratuita arriverà entro una settimana dalla sottoscrizione dell’abbonamento. Da quel momento in poi, ogni mese i bambini si vedranno recapitare a casa un nuovo giocattolo. Il servizio, per il momento, è disponibile solo negli Stati Uniti. Amazon ha spiegato che controllerà ogni oggetto che verrà spedito, per assicurare che sia appropriato per la fascia d’età a cui è indirizzato.  Con l’abbonamento i genitori avranno la possibilità di ricevere giocattoli scelti tra una lista di novità e non tra quelli più vecchi disponibili sul sito.

Una delle categorie più consultate

Il settore dei giocattoli educativi è uno dei più cercati sulla piattaforma creata da Jeff Bezos: gli STEM toys sono tra le categorie più consultate, con un picco di incremento nel periodo precedente alle feste di Natale. Non a casa l’azienda, già nel 2015, aveva dedicato un’area riservata a questi prodotti. Una strategia ben precisa e che fa leva, più che sull’interesse all’educazione dei bambini, sulla voglia dei genitori di farli felici, e quindi di spendere soldi. Gli abbonamenti offrono inoltre un ulteriore vantaggio, visto dal lato dell’azienda: garantiscono un’entrata sicura e sfruttano il fatto che molti utenti, una volta sottoscritto, continuano a pagare anche se il loro interesse verso gli articoli è in calo. E’ da capire se il vantaggio sia anche per i genitori, che si troveranno con l’ennesimo giocattolo tra i piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook e YouTube lavorano contro la propaganda terroristica sulle loro piattaforme

Il social per eccellenza e il portale di videosharing si attrezzano per fare fronte alla minaccia estremista con un misto di tecnologia e buon senso: il riconoscimento automatico spesso non basta a eliminare i contenuti pericolosi

Il food italiano parte alla conquista della Cina con la startup Ventuno

Le sorelle Di Franco hanno inventato un modo per presentare l’italian food all’estero: eleganti box a tema regionale con prodotti locali. E ora la piattaforma sarà una delle dieci finaliste dell’Italian Scaleup Initiative in China

Hephaestus Venture, il fondo che porta le startup italiane in Brasile

Il fondo ha la missione di supportare le startup nei processi di internazionalizzazione verso il Brasile, un mercato emergente e in forte crescita, se si pensa che il 57.4% dei finanziamenti in America Latina si concentra in questo Paese.

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito