4 scuole che insegnano la cybersecurity agli adolescenti

Crescono le scuole che si propongono di insegnare ai ragazzi del liceo le basi della sicurezza informatica. Eccone quattro, indicate da Forbes

La cybersecurity è un settore in espansione, che nel breve futuro sarà in grado di offrire numerose prospettive di impiego. Non stupisce quindi che stiano sorgendo numerose scuole, soprattutto negli Stati Uniti, che preparano i ragazzi ad affrontare la materia fin dal liceo. In un recente articolo, Forbes ne indica quattro particolarmente valide.

Cybersecurity_image

1. Hacker Highschool

La Hacker Highschool fornisce appunti e strumenti ai ragazzi che si vogliono avvicinare al tema della cybersecurity. Le lezioni portano i ragazzi a essere creativi e intraprendenti, proprio come un hacker, trattando temi come l’uso sicuro della rete, la privacy, le tecniche di ricerca online, il cyberbullismo. Il programma completo della scuola offre supporto anche agli insegnati e ai genitori. Vengono messi a disposizione anche i libri e un back-end utilizzabile da casa, disponibile in più lingue. L’associazione no profit Isecom produce i programmi della Hacker Highschool, grazie al supporto di volontari da tutto il mondo.

hacker_highschool_apertura

2. Heimdal Security

L’Heimdal Security, una società di sicurezza informatica che ha sede in Danimarca, insegna come proteggersi adeguatamente dalle insidie di Internet, con un corso di appena cinque settimane. Il programma comprende l’acquisizione di concetti di base, tra cui un linguaggio proprio della materia, e aspetti più pratici, come le tecniche per difendersi dagli attacchi informatici e per evitare le infezioni da virus. Il programma della Heimdal è ottimo per chi deve muovere i primi passi in questo settore.

heimdal-1280x720

3. Institute for Cybersecurity education

L’Institute for Cybersecurity education offre un programma avanzato di quattro anni sul tema della cybersecurity, che ben si adatta alle esigenze della popolazione scolastica e agli esperti di IT. Il programma è ambizioso e la retta è di circa 1.500 dollari per quattro anni. Gli studenti delle superiori possono così affiancare le normali lezioni del liceo a una preparazione adeguata sul tema.

Schermata 2016-04-07 alle 15.58.22

4. Sophos

Una buona alternativa per gli studenti che non si sentono pronti a un programma strutturato sono le lezioni di Sophos, che sono un’introduzione seria e argomentata su tutto ciò che concerne virus e truffe online. Ai ragazzi vengono qui spiegate le basi per individuare e riconoscere spyware, trojan e worm. Vengono dati anche consigli su come scegliere password sicure.

so

Google lancia Tez, l’app per pagare via smartphone (anche a ultrasuoni)

Esordisce in India una nuova app per pagare e trasferire denaro attraverso il conto bancario sfruttando le onde sonore che identificano il pagatore e il beneficiario. Presto la tecnologia arriverà in altri Paesi emergenti

Il brevetto di Harvard arriva in Italia con la batteria di Green Energy Storage

Il sistema, basato su una molecola estraibile dai vegetali, consente di accumulare energia, riducendo l’impatto ambientale e i costi di produzione. L’idea di business è diventata un caso di successo anche per l’overfunding su Mamacrowd

L’Open Innovation Contest 2018 di NTT Data fa tappa anche in Italia

Aperte fino al 10 ottobre le candidature per le startup che vogliano partecipare al processo di selezione italiano. Dieci imprese si presenteranno al pitch day del 16 febbraio 2018 a Milano e una sola arriverà alla finale del 22 marzo 2018 a Tokyo