Un robot per fare street art a Parigi. Lo costruirà Eva, 10 anni (con una borsa di studio)

Eva vinto una borsa di studio per sviluppare l’idea di un robot capace di fare street art e rendere più belle le strade della sua città

La piccola e intraprendente Eva non dimostra affatto i suoi dieci anni. Per riqualificare le strade di Parigi, a suo dire tristi e poco felici, ha avuto un’idea brillante: un robot in grado di fare street art. Un’idea che ha impressionato anche chi, nella sua città, si occupa di assegnare le borse di studio per urban designer e data scientist.

eva

La ragazzina aveva già appreso i principi fondamentali del coding, ma aveva bisogno di aiuto per riuscire nella sua impresa, quindi ha fatto domanda per un programma di borse di studio estive. Kat Borlogan, la fondatrice di Five by Five, il gruppo che gestisce il programma di borse di studio, è rimasta colpita dall’idea di Eva. In un lungo post su Facebook ha scritto: «Cara Eva, la risposta è Si. Sei stata selezionata per il corso estivo…Ti scrivo personalmente perché mi hai profondamente ispirata. Hai detto che avete avuto dei problemi nella realizzazione del robot, è stata una cosa coraggiosa da ammettere, ma la cosa che ci ha colpiti maggiormente è l’umiltà e la volontà di imparare, al fine di andare oltre i nostri limiti solo con il cuore e l’anima dell’innovazione. La mia speranza è che il vostro lavoro sulla robotica incoraggerà di più ragazze giovani in tutto il mondo, non solo per imparare a codificare, ma per essere coraggiose come te nel chiedere aiuto e cercare attivamente modi diversi per imparare e crescere».

Eva si metterà al lavoro con il presidente della Thymio, l’azienda che produce i robot educazionali sui quali la giovane scienziata parigina ha già lavorato. A soli 10 anni è già pronta a rendere le strade della capitale francese di nuovo felici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sognatori, imprenditori, innovatori. A Nana Bianca una pizza con StartupItalia! per costruire #SIOS17

Lo startup studio di Firenze ha ospitato l’incontro pizza e birra tra startupper in vista del prossimo Open Summit. Idee, progetti e storie di nuove imprese, tutte insieme allo stesso tavolo

Aumenta la RAM e aumenta pure il prezzo. Ecco il nuovo One Plus 5

È il più costoso smartphone mai venduto dall’azienda cinese che lo equipaggia di tutto punto per cercare di fare il grande salto. Le caratteristiche sono da primo della classe e le differenze con i competitor si riducono

Se la scelta di mangiare verdure dipende da come è scritto il menu

Meglio «bocconcini di zucchine caramellate» o «zucchine verdi nutrienti»? Uno studio pubblicato sulla rivista Jama Internal Medicine ha dimostrato che mettere in risalto le qualità benefiche di alcuni vegetali non sempre invoglia i clienti dei ristoranti a sceglierli

Cyber-Diplomacy | Che cos’è e qual è il ruolo dell’Italia (nel G7)

Le relazioni internazionali sono chiamate ad avere un ruolo specializzato al Cyber Spazio e devono agire al suo interno per supportare il complesso di accordi e regole di carattere internazionale oggi ancora incompleto in proposito