La scuola dell’Università di Cambridge completamente a energia solare

La University of Cambridge Primary School è un campus alimentato a energia solare. Il progetto è stato ispirato dalle più recenti ricerche nel campo della formazione

Una scuola verde, in cui studiare all’aria aperta e in maniera ecologica. La Marks Barfield Architects ha completato l’innovativa University of Cambridge Primary School, un intero campus alimentato a energia solare. L’Università di Cambridge è la prima struttura dedicata alla formazione universitaria nata in Inghilterra.

H

Questa scuola primaria ha raggiunto l’eccellenza anche in termini di impatto ambientale, riducendo al minimo il consumo di energia, oltre a potenziare al massimo l’accesso alla luce naturale e alla ventilazione. La scuola, disposta intorno a un cortile verde centrale, ha una pianta circolare con le aule e gli spazi raggruppati insieme in tre blocchi.

Il progetto è stato ispirato dalle più recenti ricerche nel campo della formazione, con un notevole apporto d’importanti pedagogisti e insegnanti.

Il risultato è un ambiente educativo dove l’apprendimento può avvenire ovunque.

university-of-cambridge-primary-school-by-marks-barfield-architects-2

I tre blocchi della scuola comprendono sei classi, più un cluster per gli alunni più piccoli, che si aprono su uno spazio condiviso dove imparare all’aria aperta. Oltre a fornire un ambiente di apprendimento per i bambini in età scolare, la scuola facilita anche la formazione degli insegnanti e la ricerca educativa per la Facoltà di Scienze della Formazione. Questi obiettivi sono stati resi possibili dalla natura collaborativa del processo di progettazione: «La University of Cambridge Primary School è il risultato di un lavoro di squadra – spiega Julia Barfield, direttore di Marks Barfield Architects – ogni decisione è stata presa esaminando il contesto e le esigenze educative della scuola, attingendo alla guida e alla ricerca dei principali studiosi. Il risultato è una scuola in cui l’istruzione e l’architettura sono totalmente allineate in modo tale che l’apprendimento possa avvenire ovunque».

H

Galaxy Note 8, tutte le notizie prima del lancio

Dopo la sfortunata storia del Note 7, quest’anno Samsung spera di bissare il successo del Galaxy S8. Con un terminale munito di pennino e accessori omaggio per chi prenota subito

Il motore di ricerca della moda cresce e aggiunge altre città | Papèm

La startup, guidata da Alberto Lo Bue e Carlo Alberto Lipari, dopo aver ricevuto il premio Endeavor ai MYllennium awards, ha annunciato che l’espansione non si fermerà fino a quando Papèm non sarà presente in ogni angolo di tutte le città

Android 8.0, nome in codice: Oreo

Rispettata la tradizione dei dolcetti anche nella nuova release del sistema operativo mobile di Google. Che porta in dote novità per velocità e sicurezza

Zooppa lancia il primo contest per video VR a 360°. Ecco come partecipare

C’è tempo fino al 16 ottobre, saranno selezionati i migliori video promozionali o di storytelling girati con tecnologia 360° e della durata massima di 120 secondi
Garmin è partner tecnologico dell’iniziativa e mette in palio 5 Camere VIRB 360

DevSecOps: lo sviluppo software agile attento alla sicurezza

Sviluppatori, esperti di sicurezza, reparto IT: tutti devono collaborare per creare software davvero sicuro. Un concetto che si concretizza nel DevSecOps, un modo moderno e veloce per arrivare dall’idea alla produzione senza correre rischi