immagine-preview

Ott 28, 2018

Fondazione Mondo Digitale e Facebook insieme per donne, studenti, migranti e anziani

Parte negli spazi dell'hub Luiss e LVenture alla stazione Termini il programma dedicato alla cittadinanza (anche digitale): 46 appuntamenti in programma, ecco i prossimi

Un programma da 46 appuntamenti, fino a febbraio 2019, rivolti specificamente a donne, over 65, migranti, studenti e aziende. Obiettivo: acquisire le competenze strategiche esprimere e godere di una piena cittadinanza, anche digitale. A questo, e altro, servirà il programma Vagone Fmd. Da 01 a 100 attraverso il quale i formatori della Fondazione Mondo Digitale animeranno Binario F, il nuovo spazio di Facebook Italia all’hub di LVenture Group e Luiss EnLabs alla stazione Termini di Roma dedicato allo sviluppo delle competenze digitali.

Le attività in programma

Fino al prossimo febbraio si susseguirà un programma di attività trasversali e inclusive per donne, migranti, over 65, studenti e aziende: dai laboratori di alfabetizzazione digitale per principianti al coding al femminile per appassionare le ragazze alle discipline scientifiche. “Una formazione di qualità alla portata di tutti per uno “scambio continuo” di competenze e conoscenze per accelerare la trasformazione digitale del paese” si legge in una nota

Dopo il successo del programma #SheMeansBusiness, che ha permesso a oltre 3.700 donne di scoprire come usare i social network per sviluppare il proprio business, Fondazione Mondo Digitale e Facebook Italia rilanciano dunque il loro impegno per la formazione continua di migliaia di persone, tra soft e digital skill. D’altronde, lo dimostrano le statistiche e le dinamiche del mondo del lavoro, il “lifelong learning” è una chiave fondamentale per rispondere alle nuove esigenze globali e sviluppare una sorta di resilienza personale. In questo caso lo si può fare con l’aiuto di giovani tutor nel ruolo di mediatori delle nuove tecnologie.

Generazioni a confronto

Con il modello di apprendimento intergenerazionale e interculturale elaborato dalla Fondazione Mondo Digitale gli studenti si trasformano in una sorta di facilitatori digitali. In pratica “adottano” anziani e migranti per avvicinarli all’uso di computer, tablet e smartphone e alla conoscenza delle logiche dei social network per accelerare il processo di inclusione e integrazione. L’offerta didattica della FMD prevede anche sessioni formative sugli strumenti social: da workshop per professionisti e aziende a training per formare centinaia di donne imprenditrici all’uso di Facebook e Instagram.

Non solo competenze. Vagone Fmd. Da 01 a 100 è anche un modo per gettare i semi di una nuova comunità, comspota di persone attente al futuro e alle nuove tendenze della società e del mercato del lavoro: “Ciò che desideriamo portare all’interno di Binario F è la nostra esperienza di didattica innovativa e inclusiva basata sull’uso delle tecnologie digitali e sullo sviluppo di competenze per la vita e valori civici e sociali – ha spiegato Mirta Michilli, direttore generale della Fondazione Mondo Digitale – è da qui che dobbiamo partire, infatti, per formare cittadini, di qualsiasi età, resilienti e preparati alle sfide del futuro”.

Siamo lieti di continuare la nostra collaborazione con Fondazione Mondo Digitale anche a Binario F. Il programma, pensato per giovani in cerca di lavoro, donne, migranti e anziani, si coniuga perfettamente con i valori di apertura e di inclusione di Facebook e con lo spirito di Binario F – ha aggiunto Laura Bononcini, Head of public policy di Facebook Italia – attraverso questo nuovo spazio, aperto a alla comunità, ci impegniamo infatti a offrire a tutti le competenze digitali di cui hanno bisogno per migliorare il proprio profilo professionale e aumentare le proprie possibilità nel mercato del lavoro, ma anche per crescere a livello personale e integrarsi in una società in continua evoluzione”.

I prossimi appuntamenti in programma

Fra i prossimi appuntamenti il 29 ottobre Binario F Happy Hour, un format di mensili sul tema delle competenze digitali (presentazione di storie di successo e ispiratrici, conferenze, ospiti ecc.), il 31 Changemakers, laboratori digitali per offrire ai più giovani maggiori opportunità nel campo della formazione, occupazione e imprenditoria, e il 7 novembre Iow, Internet of women, incontri dedicati alle donne over 65 per diffondere la conoscenza dei social e del web con il modello di apprendimento intergenerazionale. A spiegare il digitale sono gli studenti delle scuole.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter