immagine-preview

Feb 15, 2019

Il 18 marzo parte a Milano il master “Digital Business Strategy”

Il percorso avrà l’obiettivo di formare figure professionali specializzate in grado di traghettare le imprese verso la rivoluzione digitale.

La rivoluzione digitale sta cambiando il volto della società e dell’economia, le aziende sono chiamate a innovare le proprie strategie di business e di crescita per poter resistere a un mercato sempre più rapido e in continuo cambiamento. Nei prossimi cinque anni il mercato del lavoro italiano avrà bisogno di un numero di occupati compreso tra i 2,5 e i 3,2 milioni (fonte: Report 2018 di Unioncamere e Anpal). Di questi, saranno 267 mila professionisti richiesti con specifiche competenze in ambito digitale e 4.0, in grado di traghettare le aziende attraverso la trasformazione digitale.

Dalla partnership tra LUISS Business School e Talent Garden Innovation School è nato Digital Business Strategy, Major del Master in Management and Technology, che prenderà ufficialmente il via il 18 marzo negli spazi del Milano LUISS HUB (Via Massimo D’Azeglio, 3). Il Master universitario di I livello formerà figure professionali specializzate, quali, Digital Transformation Manager, Digital Communication Manager e Business Intelligent Specialist, capaci di comprendere e interpretare le nuove dinamiche che stanno trasformando l’ecosistema in cui le imprese si trovano a competere ogni giorno.

 

Paolo Boccardelli, Direttore LUISS Business School, ha dichiarato: “Il World Economic Forum stima che la trasformazione digitale sarà in grado di produrre una crescita di 1,74 milioni di posti di lavoro entro il 2022. La formazione sarà la chiave che permetterà di cogliere realmente questa opportunità, grazie all’unione tra solide competenze di management e conoscenze digitali avanzate. È alla luce di questa prospettiva che nasce il programma in partenza a Milano, in partnership con Talent Garden, per formare i manager e i professionisti che guideranno la crescita delle aziende, con business model innovativi”.

Giulia Amico di Meane, Direttore di Talent Garden Innovation School, ha commentato: “Siamo onorati di essere stati scelti da una prestigiosa Business School come quella della LUISS per questo progetto. Innovazione, formazione e trasformazione digitale sono gli elementi irrinunciabili e improrogabili per la crescita delle imprese del nostro Paese. La domanda di professionisti con skill e competenze digitali altamente specializzati è in continua crescita in tutti i settori e funzioni aziendali ma, purtroppo, l’offerta sul mercato è insufficiente. Se il mercato è alla ricerca di forza lavoro con un adeguato sapere digitale, è vitale per il nostro sistema economico innovare i percorsi formativi. Solo l’istruzione e la cultura all’innovazione consente sia di creare possibilità occupazionali, per i giovani e di attivare una curva esponenziale di crescita che coinvolge l’intero sistema economico. Il percorso formativo nato in collaborazione con LUISS Business School, risponde a questo forte bisogno, prima che diventi un’emergenza. Forti dei risultati che seguono ai nostri percorsi di formazione, credo di poter dire con ragionevole certezza che l’alleanza con LUISS Business School consentirà di amplificare ulteriormente i positivi ritorni che essi possono generare, contribuendo concretamente a costruire un futuro più solido per la nuova generazione di decisori d’azienda”.

Il Master, della durata di 12 mesi, sarà diviso in 4 moduli: il primo si concentrerà su temi di General Management, volti a fornire solide basi economiche e strategiche: nel secondo e terzo modulo, gli studenti affronteranno i corsi relativi al mondo digital, sia per comprendere meglio l’ecosistema (Corsi Core), sia per apprendere gli strumenti necessari a gestire con successo un digital business (Corsi Avanzati) con un approfondimento su Data Centric Approach, Coding e Digital Payments. Nel quarto modulo gli studenti si dedicheranno al Field Project, per trasformare le conoscenze in vere e proprie competenze pratiche, attraverso lo svolgimento di uno stage, di un progetto imprenditoriale o di ricerca. Le selezioni per accedere al master si concluderanno il 15 marzo. Per i candidati meritevoli si offrono fino a 3 borse di studio a copertura parziale della quota di partecipazione (fino alla concorrenza del 50% della quota). Una Commissione assegnerà le riduzioni in base alla valutazione dei curricula e dei risultati delle prove di selezione.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter