Orangogo, la piattaforma che mappa i campi estivi per avvicinare i bambini allo sport | iSchool | StartupItalia! immagine-preview

Apr 19, 2019

Orangogo, la piattaforma che mappa i campi estivi per avvicinare i bambini allo sport

Orangogo, il motore di ricerca degli sport, da quest’estate mappa tutti i campi estivi presenti in Italia per avvicinare sempre più i bambini allo sport (e non solo)

Finisce la scuola e inizia la sfida: come tenere occupati i bambini in modo intelligente durante la stagione estiva?

Bambini e ragazzi usano i dispositivi tecnologici 4/5 volte in più dell’ammontare di ore raccomandato, con effetti allarmanti quali obesità, aggressività, disturbi del sonno e problemi di socializzazione.

Per evitare la sovraesposizione digitale e contrastare la sedentarietà, una risposta efficace viene dal mondo dei campi estivi che mettono lo sport al centro, in modo strutturato e professionale. Per questo Orangogo, il motore di ricerca degli sport, ha deciso di mappare tutti i centri estivi presenti sul territorio italiano. Per facilitare i genitori nell’arduo compito di trovare il centro più adeguato alle esigenze del proprio bambino.

Se da un lato “i dati Istat confermano che l’Italia è tra i Paesi più sedentari d’Europa – spiega Giulia Pettinau, fondatrice di Orangogo, il motore di ricerca e mappatura degli sport in Italia e maggior player nazionale nel settore – dall’altro, a partire dagli anni 2000, l’offerta di attività estive all’insegna dello sport per minori è esplosa. L’estate può diventare l’occasione per recuperare il tempo perduto durante l’anno e avvicinare i nostri figli allo sport in modo soft, vario nelle attività e ricco di nuove relazioni di valore.”

L’esperienza dei campi estivi aiuta i bambini nella sociliazzazione

Imparare a cadere e poi rialzarsi, a conoscere le potenzialità del proprio corpo, a sperimentare e vivere sul campo i valori e il rispetto delle regole e del gioco di squadra, in un ambiente non competitivo e con la spensieratezza dell’estate: l’esperienza di un campo estivo sportivo può aiutare i bambini a ripartire con grinta e chiarezza a settembre, ad affrontare lo studio e i compagni con maggiore autostima e consapevolezza di sé.

Questa la filosofia di Orangogo che ha iniziato a mappare tutte le informazioni sulle diverse location dei centri estivi d’Italia. Centri dove lo sport può anche essere affiancato da attività varie come ad esempio corsi di lingue, coding, matematica, o da filoni tematici come arte e sostenibilità ambientale, con un’attenzione particolare alle disabilità e filtri di ricerca specifici per le varie esigenze.

La sezione di ricerca per gli utenti finali sarà inaugurata a metà aprile, per cui chi organizza centri estivi è ancora in tempo per segnalare la propria attività. Ed essere inserito nella banca dati di Orangogo.

 

Su Orangogo, la ricerca è personalizzabile

Tra non molto dunque mamme e papà di tutta Italia potranno in pochi click visualizzare dettagli su turni, orari, prezzi e disponibilità di ogni campo estivo, scegliere il più adatto al proprio bambino, prenotare e pagare direttamente online. Una ricerca personalizzabile filtrando in base alla geolocalizzazione dei campi, tra Italia ed estero, mare e montagna, città o natura; con schede dettagliate che riportano anche informazioni relative, ad esempio, a pasti, materiali, attività in programma e istruzioni riguardanti esigenze specifiche, a partire dalla celiachia.

 

La piattaforma Orangogo

Orangogo, fondata nel 2017, porta la firma della startup torinese a vocazione sociale Sport Grand Tour, la cui mission è “aiutare le persone a scoprire il proprio talento” attraverso la promozione della pratica sportiva come fattore d’integrazione sociale e di sviluppo economico, in un settore che incide per l’1,6% del PIL italiano.

Una mappa online alla quale hanno aderito, a soli 18 mesi dal suo ingresso sul mercato, oltre 11.000 tra associazioni e società sportive da tutta Italia in oltre 1.300 comuni, posizionandola così come il maggior player nazionale nel settore.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter