Ms Monopoly, il gioco che celebra le donne innovatrici
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 13 settembre 2019 alle 6:46

Ms Monopoly, il gioco che celebra le donne innovatrici

L’intento di Hasbro è chiaro: combattere il gender gap veicolando il messaggio giusto attraverso il primo gioco da tavola dedicato alle giovani donne innovatrici e imprenditrici

Ha da sempre appassionato grandi e piccini, con più di 100 anni alle spalle, la diffusione in 47 lingue e 114 Paesi, il Monopoly è il gioco da tavola di imprenditoria più conosciuto al mondo, basta solo pensare che a oggi in un anno vengono stampate più banconote del Monopoly di quelle vere. Il gioco lanciato dalla Hasbro, nota casa editrice di giocattoli, e da qualche giorno arrivato in una nuova veste moderna e rivoluzionaria. Dedicato alle donne, non poteva non chiamarsi Ms Monopoly. Per combattere la differenza salariale tra uomo e donna e la bassa valorizzazione delle scoperte e invenzioni femminili, l’industria di giocattoli ha voluto sensibilizzare la problematica attraverso il nuovo gioco che punta, per la prima volta: sul vantaggio delle donne.

Leggi anche: In arrivo The Medici Game, il videogioco ambientato a Palazzo Pitti

Ms Monopoly a differenza del classico Monopoly non prevede l’acquisto di proprietà, alberghi e terreni, ma, permette di investire fondi e denaro nelle scoperte storiche fatte dalle donne: dalle più semplici alle più complesse, dal brevetto della ricetta dei cookies con le gocce di cioccolato, all’invenzione del wi-fi. Non mancano invece gli step classici come la prigione, le tasse di lusso e le carte imprevisti e probabilità.

 

Cos’è Ms Monopoly

Tra Vicolo Stretto e Viale dei Giardini, Bastioni Gran Sasso e Parco della Vittoria, Imprevisti e Probabilità, chiunque almeno una volta nella vita ha tirato il dado muovendo il proprio segnalino sulle caselle del Monopoly, cercando di costruire una fortuna facendosi ispirare dal personaggio simbolo del gioco, l’omino con baffoni bianchi e cappello a cilindro.

Protagonista della nuova versione del gioco, interamente dedicata alle donne: è Ms. Monopoly, ragazzina grintosa in maglietta e jeans. Ma a cambiare sono soprattutto le regole, perché udite udite: si finanziano le invenzioni delle donne!

Le donne, inoltre, passando dal “Via” possono ritirare dalla banca 240 dollari invece dei classici 200, mentre gli uomini si devono accontentare del solito stipendio.

Leggi anche: AstroSamantha, Barbie e ESA, insieme per ispirare le bambine

Inoltre, invece di investire il denaro nelle normali proprietà immobiliari facendo crescere case e alberghi, i giocatori devono finanziare invenzioni innovative che hanno lasciato il segno nella storia.

Il gioco vuole ribaltare la posizione femminile e valorizzare le invenzioni del passato ideate da celebri personaggi femminili come Nancy Johnson, l’inventrice della macchina del gelato, o Rosalind Franklin, che creò il modello del DNA. Ma anche donne pioniere del presente, come Sarah Blakely, la creatrice del moderno body contenitivo, o Andrea Cao, che ha messo a punto uno strumento di agopuntura in grado di alleviare il dolore alla schiena.

“Ms Monopoly è stato creato per ispirare giovani e meno giovani poiché mette in luce donne che hanno sfidato lo status quo”. Spiegano dalla Hasbro, casa editrice del gioco.“Ed è il primo gioco in assoluto al mondo in cui le donne possono ottenere più degli uomini: un divertente gioco che crea un mondo in cui le donne godono dei vantaggi che generalmente vengono accordati agli uomini”. Tuttavia, sottolinea il produttore ristabilendo un certo equilibrio, “se gli uomini giocano bene le loro carte possono fare anche più soldi delle donne”.

Hasbro premia tre giovani imprenditrici

Per festeggiare il lancio di Ms. Monopoly e per celebrare le donne che vi sono rappresentate, Hasbro ha premiato tre giovani imprenditrici e inventrici finanziando con 20.580 dollari (pari al premio nel gioco) i loro progetti.

Le tre ragazze sono due americane e un’irlandese. Sophia Wang, 16 anni del Connecticut, ha inventato un dispositivo che permette di individuare le doline con molto anticipo. Il prototipo è preciso al 93% e potrebbe rivelarsi estremamente utile in Florida dove il problema è frequente.

Gitanjali Rao, 13 anni di Denver, ha inventato uno strumento in grado di rintracciare tracce di piombo nell’acqua potabile, così che le persone possano effettuare da soli i test e ottenere i risultati più velocemente.

Ava Canney, 16 anni dell’Irlanda, ha elaborato uno strumento che permette di misurare la quantità di colorante nei dolci e nella soda. Dopo aver studiato gli effetti degli additivi nel cibo, Ava ha iniziato a promuovere progetti di educazione alimentare per aiutare le persone a compiere scelte alimentari consapevoli.

Un gioco per ispirare le ragazze

Come spiega il video di presentazione creato da Hasbro per Ms Monopoly, le donne oggi possiedono solo il 10% dei brevetti registrati. Ci sono moltissime ragazze dotate di brillante intelligenza che potrebbero contribuire a migliorare la vita di tutti noi con le loro invenzioni.

Le possibilità sono ancora elevate, le ragazze di oggi hanno tanti strumenti che possono aiutarle a mettere in pratica le loro idee, ma serve coraggio e fiducia in se stesse. Speriamo che Ms Monopoly riesca a ispirare le menti di tutti, iniziando per gioco.

Ms Monopoly è in vendita dal 10 settembre negli USA. Arriverà a ottobre in Europa e sarà una delle novità per il Natale 2019 in casa Hasbro.

 

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter