Caricare il cellulare camminando, l’invenzione di un gruppo di studenti brasiliani | iSchool | StartupItalia!

Ultimo aggiornamento il 6 gennaio 2020 alle 9:52

Caricare il cellulare camminando, l’invenzione di un gruppo di studenti brasiliani

Energia elettrica (pulita) per ricaricare il cellulare (e non solo) mentre si cammina, questa l’invenzione degli studenti di una scuola di Recôncavo Baiano a Bahia in Brasile

Hai mai provato a ricaricare il cellulare semplicemente camminando? Un gruppo di studenti brasiliani di Bahia ci è riuscito grazie all’invenzione EletroTênis: le sneakers che generano energia premendo dei cuscinetti collegati mentre si cammina.

E’ l’invenzione degli studenti del liceo di Santo Antônio de Jesus, nel Recôncavo Baiano, del Colégio Estadual Francisco da Conceição Menezes, che hanno sviluppato un prototipo di scarpe in grado di generare energia elettrica pulita proprio mentre si cammina. L’energia viene generata premendo i cuscinetti collegati alle scarpe da ginnastica durante la camminata. Obiettivo: ridurre l’utilizzo di corrente da rete favorendo l’energia a basso impatto ambientale.

Il progetto EletroTênis: energia pulita al 100%

A coordinare il progetto EletroTênis, insieme al professor David Barreto, è stato il professore di fisica Oziel Silva, che ha spiegato che l’energia prodotta nei circuiti contenuti all’interno della scarpa è pulita al 100%può ricaricare i dispositivi a LED e persino i cellulari utilizzando una porta USB o collegando un disco rigido portatile.

 

L’energia viene generata premendo i cuscinetti collegati alle scarpe durante la camminata e la cosa interessante è che si tratta di energia assolutamente pulita: “Le principali forme di generazione di energia causano gravi impatti ambientali e sono costose. La potenza di ElectroTennis è che è pulita e può essere utilizzata in molti modi, incluso l’archiviazione per un uso successivo o per caricare immediatamente un telefono cellulare tramite USB.” Ha spiegato sapientemente il professore di fisica coordinatore del progetto.

Il circuito funziona tramite un sistema di accoppiamenti piezoelettrici collegati alle scarpe, che generano energia quando vengono premuti.

 

cuscinetti piezoelettrici collegati alle scarpe generano energia (pulita)

A quanto pare il sistema è sicuro perché sono stati eseguiti dei test appositi e il circuito, come ha sottolineato Oziel Silva, è stato isolato nel nastro elettrico onde evitare cortocircuiti.

Il dispositivo è già funzionante ma il team è al lavoro per migliorarlo e renderlo più efficiente. I cuscinetti piezoelettrici collegati alle scarpe da ginnastica generano energia quando vengono stretti o premuti, cosa che accade proprio quando si calpesta il pavimento. Inoltre, il prodotto è perfettamente sicuro.

“Abbiamo isolato il circuito con del nastro isolante, proprio per evitare difetti che potrebbero causare un cortocircuito”, spiega il professore.

Il prototipo, a cui hanno lavorato gli studenti Cauan Sampaio, Gustavo Pereira, Luis Fernando, Matheus Cabral e Zidane Victor anche con il supporto del professore David Barreto, è stato selezionato per partecipare alla Fiera scientifica di Porto Alegre (fiera del settore di agrozootecnia e agroindustriale e dura otto giorni). Gli studenti auspicano che la loro invenzione possa rappresentare una piccola rivoluzione nel campo delle energie rinnovabili e nella riduzione dell’utilizzo di prese elettriche, per la tutela dell’ambiente.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter