Nasce Cosmo Accademy per portare gli studenti in missione nel futuro | iSchool | StartupItalia!
single.php

Ultimo aggiornamento il 3 febbraio 2020 alle 9:38

Nasce Cosmo Accademy per portare gli studenti in missione nel futuro

A Rainbow MagicLand, il più grande Parco dei Divertimenti del Centro-Sud, apre la prima Accademia dello Spazio. Un luogo unico in Italia da cui ragazzi di tutte le età potranno partire per un viaggio tra Scienza e Tecnologia

Progetto unico in Italia, si chiama Cosmo Academy ed è un’accademia dello Spazio che si propone di portare gli studenti in missione nel loro futuro, trasformando l’esplorazione e lo studio dell’universo in un’avventura divertente. Realizzato con la collaborazione di Esa, Asi, Inaf e aziende del settore, verrà inaugurato a primavera. Passeggiare su Marte, scoprire come è fatta la Stazione Spaziale Internazionale, partire per un viaggio attraverso il Sistema Solare fino ai confini dell’Universo. MagicLand per la stagione 2020 ha deciso di puntare dritto al cielo e di portare il divertimento in “orbita” con un programma didattico unico nel suo genere, che prevede percorsi personalizzati di edutainment rivolti a scuole di ogni ordine e grado.

COSMO ACADEMY

Si chiama COSMO ACADEMY, la prima Accademia interamente dedicata al mondo dello Spazio, porterà gli studenti in missione nel loro futuro, sotto gli occhi attenti e rigorosi della Scienza.

Una struttura di oltre 3mila metri quadrati che nascerà attorno al Planetario – il più grande in Italia ed uno dei più grandi in Europa – che con la sua cupola di 25 metri e 250 posti a sedere vi porterà nel suggestivo mondo di: Stelle, Pianeti, Razzi, Sonde e meraviglie tutte da scoprire.

Un viaggio immersivo e multisensoriale, attraverso percorsi di edu-tainment sviluppati in collaborazione con ISIA Roma Design, la consulenza scientifica di Letizia Davoli, il sostegno del MIUR e con l’esclusivo patrocinio dell’Agenzia Spaziale Europea, dell’Agenzia Spaziale Italiana e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica. 

 

A 20 minuti da Roma

Forte anche della posizione strategica lungo la direttrice Roma-Napoli, a soli 20 minuti dalla Capitale, Rainbow MagicLand è il più grande parco dei divertimenti del Centro-Sud Italia. Dopo la recente acquisizione da Pillarstone Italy un private equity del gruppo KKR, la nuova proprietà è desiderosa di dare nuovo slancio e impulso creativo al Parco. Tante le iniziative realizzate già in questa stagione a partire dalla nuova Area Giungla che al suo interno ha sviluppato ben 13 nuove attrazioni, alle quali si aggiungerà, nella stagione 2020, COSMO ACADEMY.

Il Planetario – con una cupola di 25 metri, un sistema di proiezione con 12 proiettori per visioni in 3d, e dotato di ben 250 posti a sedere – è attualmente ospitato all’interno di un grande edificio, il Castello di Alfea, che letteralmente domina l’intero parco. E’ il più grande d’Italia ed uno dei più grandi d’Europa: ad esempio, il Peter Harrison Planetarium di Greenwich ha solo 120 posti a sedere, mentre il new Hayden Sphere di New York, classificato al 1° posto tra i planetari più belli del mondo, misura 26,5 metri (solo 1,5 metri di differenza).

COSMO ACADEMY, grazie alla capacità di raccontare cose difficili divertendo ma senza perdere mai il rigore scientifico, sarà la Porta per le Stelle per tutti i visitatori di Rainbow Magicland, con un occhio speciale per le scuole che potranno godere di eventi speciali pensati e realizzati su misura dei propri studenti.

 

Una missione in 7 tappe interattive

1 IL SISTEMA SOLARE

Si decolla dalla Terra alla scoperta del Sistema Solare e dei suoi misteri. Prima tappa del viaggio alla scoperta del Cosmo, la stella che ci da la vita ogni giorno: il SOLE.

2 LE SONDE

Le numerose conoscenze che abbiamo oggi dello Spazio, ma anche sul nostro pianeta sono state rese possibili grazie alle missioni spaziali, che si sono susseguite nella storia e che avverranno in futuro. In questa tappa sarà possibile conoscere dal vivo le principali: dalle Voyager 1 e 2 a Cassini, da Rosetta e la sua cometa 67/P a Bepi Colombo, in viaggio verso Mercurio fino alla Solar Orbiter.

3 I RAZZI

Vi siete mai chiesti come fa un satellite ad arrivare in orbita? Ebbene a COSMO ACADEMY sarà possibile non solo scoprire come un razzo trasporta un satellite in orbita, ma anche come viene realizzato: dal progetto, ai materiali utilizzati, alle tecnologie più innovative.

4 LA ISS

Tutti abbiamo ammirato Umberto Guidoni, Samantha Cristoforetti e Luca Parmitano, solo per fare alcuni nomi dei nostri più stimati astronauti, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Ma soprattutto abbiamo sognato di ammirare la Terra da quella straordinaria finestra nello Spazio, magari a testa in giù come faceva AstroSamantha. COSMO ACADEMY dedica una tappa esclusiva a questo luogo a metà strada tra scienza e sogno. I visitatori potranno entrare in uno dei moduli della ISS, capire come si vive e cosa si fa a bordo durante una missione.

5 MARTE E LUNA

La quinta tappa di questo spettacolare viaggio tra le stelle è dedicata ai protagonisti dello Spazio del prossimo futuro, la Luna e Marte. I visitatori potranno entrare nelle Mars Base e Moon Base, coltivare verdura nello Spazio, osservare la Luna dalla sua orbita e scoprire una delle missioni più straordinarie dei prossimi anni, EXOMARS 2020, che cercherà la vita su Marte.

6 DALLA TERRA AI CONFINI DELL’UNIVERSO

I satelliti e l’osservazione della Terra, la gestione delle calamità naturali dallo Spazio, la salute e la sopravvivenza del nostro pianeta. Il viaggio arriva all’inizio del Tempo, ai confini dell’Universo conosciuto, che impariamo a conoscere in tanti modi diversi lungo tutto lo spettro elettromagnetico: dalla Radioastronomia alle Alte Energie, dalle Onde Gravitazionali ai Buchi Neri.

7 IL PLANETARIO

Il viaggio alla scoperta del Cosmo si conclude sotto la cupola del Planetario di MagicLand, immersi nella bellezza e nei misteri dell’Universo. Tante curiosità sono state soddisfatte e tante restano ancora da svelare, ma non è forse questo il bello?

Uno sguardo su come l’uomo studia l’universo

Cosmo Academy è pensato per offrire ai visitatori uno sguardo su come l’uomo studia l’universo sia dal punto di vista astronomico che tecnologico: dai pianeti alle sonde fino ai lanciatori e alla Stazione spaziale internazionale, passando per l’osservazione della Terra e le missioni più importanti di oggi e degli ultimi anni. Lo scopo», spiega a Media Inaf la responsabile del progetto scientifico, Letizia Davoli, astrofisica e giornalista scientifica, «è trasmettere le emozioni che solo lo Spazio sa dare e allo stesso tempo far venire voglia di approfondire per conto proprio una volta tornati a casa. Cosmo Academy è per tutti, ma le scuole avranno la possibilità di integrare i propri programmi didattici grazie a spettacoli dedicati nel Planetario, e a tutor specializzati nella divulgazione scientifica che affiancheranno i docenti e ragazzi con approfondimenti e laboratori, in un’ottica Stem. Il progetto vuole raccontare uno dei primati del nostro paese, l’Italia dello Spazio, dalla ricerca alle tecnologie. Ambiziosi? Forse, ma chi fa Spazio non ha paura delle sfide”.

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter