Comitato Leonardo promuove 8 borse di studio da 3mila euro. Come candidarsi | iSchool | StartupItalia!
#SIOS19
Prenota il tuo biglietto

Ultimo aggiornamento il 24 giugno 2019 alle 10:31

Comitato Leonardo promuove 8 borse di studio da 3mila euro. Come candidarsi

Il Comitato Leonardo ha deciso di promuovere dei bandi per premi da assegnare a giovani laureati e studiosi che abbiano discusso tesi su argomenti rilevanti per il successo del Made in Italy. Domande entro l'8 novembre

Anche quest’anno il Comitato Leonardo ha deciso di promuovere dei bandi per premi da assegnare a giovani laureati e studiosi che abbiano discusso tesi su argomenti rilevanti per il successo del Made in Italy nel mondo in diversi settori: sport, moda, gioielleria, meccanica, innovazione tecnologica, sostenibilità, nautica, farmaceutica, internazionalizzazione delle imprese italiane.

Un progetto che ormai dal 1997, grazie anche al supporto dei soci del Comitato Leonardo, ha permesso di premiare e sostenere oltre 200 brillanti laureati in tutto il Paese.

L’edizione 2019

Nel dettaglio, in palio 8 borse di studio del valore di 3.000 euro ciascuna e 3 tirocini retribuiti, questi ultimi offerti da Bonfiglioli Riduttori, Damiani e Fabbri 1905 presso le loro sedi.

Nel dettaglio, l’elenco delle aziende promotrici e i titoli dei bandi:

> Premio “Clementino Bonfiglioli” Bonfiglioli Riduttori S.p.A.
“Sviluppo di soluzioni digitali per il miglioramento dell’offerta di prodotto e per il controllo dei processi di fabbricazione relativi ai sistemi meccatronici di trasmissione di potenza per applicazioni industriali”.
> 
Premio “Alfredo Canessa” Centro di Firenze per la Moda Italiana
“La Moda e il Made in Italy”
> Premio Centro Orafo Il Tarì S.C.P.A.
“La generazione Z e i gioielli: analisi di mercato e strategie di comunicazione per conquistare il cliente del futuro”
> Premio Conad
“Il ruolo sociale e economico della GDO nel Sistema Paese”
> Premio CONI
“Il valore dell’innovazione digitale nello Sport. Tecnologie e modelli di sviluppo per il miglioramento dell’ecosistema sportivo”.
Premio Damiani S.p.A.
“Le nuove generazioni e il mondo della gioielleria/bijoux: trend, materiali, comunicazione e approccio all’acquisto. I player, i mercati ed i consumi a livello internazionale”.
> Premio Fabbri 1905
“Il museo d’impresa come leva di valorizzazione. Creazione di un museo virtuale per Fabbri 1905: cento anni e più di storia tra tradizione e innovazione”.
> Premio G.S.E. – Gestore Servizi Energetici
“La transizione energetica: sviluppo di sistemi energetici sostenibili tra integrazione nelle reti, autoconsumo energetico e digitalizzazione dell’energia”.
Premio Pelliconi
“Digitalizzazione: innovare per restare competitivi”.
> Premio Simest S.p.A.
“Le imprese italiane e i mercati internazionali. La finanza del “Sistema Italia” per lo sviluppo della competitività”.
> 
Premio Vetrya
“Applicazioni e servizi che impiegano la rete mobile 5G”

Sul sito del Comitato Leonardo  si trova la sezione dedicata all’iniziativa dove poter scaricare i bandi integrali e i moduli di partecipazione.

Sarà possibile presentare la candidatura ad uno o più bandi inviando la documentazione richiesta alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (c/o ICE, via Liszt 21 – 00144 Roma, tel. 06 59927990-7991) entro e non oltre l’8 novembre 2019.

La premiazione si svolgerà alla presenza del Presidente della Repubblica nel corso della prossima cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo.

Che cos’è il Comitato Leonardo

Il Comitato Leonardo è nato nel 1993 su iniziativa comune dell’ICE, di Confindustria e di un gruppo di imprenditori, tra i quali Gianni Agnelli e Sergio Pininfarina, con l’obiettivo primario di promuovere l’Italia come Sistema Paese mettendo in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita. Oggi il presidente è l’imprenditrice Laura Todini.

Il Comitato riunisce oggi oltre 160 personalità e aziende leader sia nei settori tradizionali del Made in Italy che in quelli di nuova frontiera, come le alte tecnologie ed il digital. Tra i soci del Comitato Leonardo sono presenti oltre 120 aziende il cui fatturato complessivo, nell’ultimo anno, è di quasi 360 miliardi di euro, con una quota export media pari al 55%

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter