immagine-preview

Feb 2, 2016

Materiali Montessori stampati in 3D: ora le scuole possono provarli gratuitamente

Il progetto "Montessori 3D" di Iliana Morelli sta per avviare il testing nazionale: dal 15 febbraio gli istituti possono richiedere di provare i materiali gratuitamente

Qualche tempo fa vi avevamo parlato di “Montessori 3D”: un progetto per la maggiore diffusione del metodo di apprendimento didattico di Maria Montessori. L’idea di base è semplice, ma estremamente innovativa: uno dei principali motivi della scarsa diffusione dei materiali Montessori nelle scuole italiane è il loro costo. Iliana Morelli, ideatrice del progetto, ha quindi cercato un modo per realizzare materiali che fossero professionali e allo stesso tempo “low-cost”. Il progetto Montessori 3D nasce nell’ambito di BOBOTO, un incubatore di idee orientate al mondo dell’educazione e dell’innovazione sociale, di cui è responsabile Iliana Morelli, con la collaborazione di Luca Ciccarese e Cristiano Maci del Fablab Lecce, dove, qualche mese fa, si sono stampati in 3D i primi materiali Montessori. In questi giorni il progetto sta lanciando il testing nazionale: una scuola per regione avrà la possibilità di provare gratuitamente un materiale.

Montessori 3D

Le iscrizioni per il test nazionale partiranno il 15 febbraio 2016: in ogni regione verrà selezionata una scuola alla quale verrà inviato un materiale gratuito e un catalogo provvisorio di tutti i materiali che il progetto sta realizzando con il Fablab di Lecce. Le scuole che proveranno i materiali potranno inviare feedback e consigli su come migliorare i materiali.

Le scuole verranno selezionate in base all’arrivo della domanda di iscrizione (farà fede giorno e orario di arrivo dell’email, unica modalità per partecipare al testing). Non verranno prese in considerazione email arrivate precedentemente all’apertura delle iscrizioni. Sarà inoltre necessario firmare un accordo grazie al quale la scuola acconsente a fornire feedback e documentazione fotografica in fase di utilizzo nelle classi.

Il calendario delle iscrizioni è il seguente: 

–  15 febbraio – 22 febbraio 2016: apertura iscrizioni per scuole del Sud e Isole d’Italia (Sicilia, Sardegna, Calabria, Puglia, Basilicata, Campania, Molise).

–  15 Marzo – 21 Marzo 2016: apertura iscrizioni per le scuole del Centro Italia (Toscana, Lazio, Abruzzo, Marche, Umbria).

– 11 Aprile – 18 Aprile 2016: apertura iscrizioni per le scuole del Nord Italia (Emilia Romagna, Liguria, Veneto, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle D’Aosta).

Per partecipare basterà inviare un’email da parte della scuola a: [email protected]

recupero di materiale perso - tavola di Pitagora-1

Rimani sempre aggiornato sui
temi di StartupItalia!
iscriviti alla newsletter